Mobilità 2017 scuola: come verificare a che punto è la domanda su Istanze Online

0
5343
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page

La compilazione e l’invio della domanda di mobilità 2017 nella scuola continuerà a generare ansia fino a quando non se ne conoscerà l’esito. Come si fa a capire a che punto di trova la domanda su Istanze online? Sul portale è presente una funzione apposita che permette questo tipo di verifica. Monitorare la propria domanda sarà quindi abbastanza semplice, basta seguire la procedura che vi indicheremo.

Monitorare la domanda di mobilità 2017 scuola su Istanze online

La funzione presenta su Istanze Online per il monitoraggio della propria domanda di mobilità 2017, permette di verificare l’Iter della domanda. Per accedervi bisogna entrare sul portale e cliccare sulla voce “Altri servizi” (in alto alla vostra sinistra).

Istanze online, mobilità 2017

Da qui cliccate su “Mobilità in organico di diritto”.

Istanze online, mobilità 2017

Nella schermata che visualizzate, in basso a sinistra troverete il pulsante “Avanti”: cliccate su quello e troverete le domande presentate. A questo punto potrete cliccare sul tasto “Iter della domanda” e scoprire a che punto del suo “percorso burocratico” si trova. Il percorso prevede queste tappe:

  • Inviata all’USP: La domanda è stata inviata correttamente all’USP di competenza e non è stata cancellata, né ancora convalidata.
  • Convalidata dall’USP: L’USP ha convalidato la domanda, che parteciperà alla mobilità.
  • Elaborazione dei movimenti: Inizio delle operazioni per i movimenti della mobilità.
  • Diffusione dei risultati: I risultati dei movimenti sono conclusi e resi noti.

Mobilità 2017/18 scuola: come viene decisa l’assegnazione ai posti di diritto o di potenziamento?

Mobilità scuola 2017: trattamento e individuazione dei perdenti posto, chiarimenti

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page