Insegnanti IRC: aggiornamenti sui nuovi contratti statali

0
525
Insegnanti IRC: aggiornamenti sui nuovi contratti statali
Insegnanti IRC: aggiornamenti sui nuovi contratti statali

Ci sono aggiornamenti riguardanti i nuovi contratti statali per gli insegnanti IRC, o meglio, i docenti di religione cattolica, all’interno degli istituti scolastici italiani. Il ministero dell’istruzione ha da poco pubblicato la nota numero 15826 del 31 Luglio 2017. Una novità importante, in quanto essa ha per oggetto le ‘Procedure di avvio dell’anno scolastico  – chiarimenti sulla stipula e gestione dei contratti dei docenti di religione cattolica incaricati annuali’.

Insegnanti IRC: novità sui contratti statali, indicazioni sulla nota del MIUR

Ci sono novità sui contatti statali riguardanti gli insegnanti  IRC. La nota proviene dallo stesso MIUR ed in questo articolo vi daremo le opportune indicazioni. Essa fornisce alcuni chiarimenti riguardo alle procedure di stipula, acquisizione, convalida e trasmissione dei contratti per tale categoria di insegnanti. Vengono dunque date informazioni relative ai passaggi da seguire per garantire la giusta continuità nel corrispondere lo stipendio da parte degli stessi docenti con l’incarico di insegnare la religione cattolica a scuola:

  1. A partire dal mese di Luglio, i docenti di religione cattolica saranno indicati agli istituti scolastici dagli Ordinari diocesani, in accordo con i Direttori degli UU. SS. RR. competenti. I docenti in questione avranno incarico annuale
  2. Negli ultimi giorni del mese di Agosto, le scuole inseriranno in SIDI i contratti riguardanti i docenti IRC
  3. Entro il 5 Settembre di ogni anno solare, i dirigenti scolastici avranno il compito di convalidare e trasmettere a NoiPa i predetti contratti al fine di pagamento.

Si vengono dunque a chiarire dei punti fondamentali circa i diritti degli insegnanti di religione cattolica in Italia, una classe di docenti di cui talvolta si parla davvero poco, ma che comunque sono una realtà (consistente e degna di nota) dell’istruzione italiana.

Insegnanti IRC: nel caso di mancato rispetto delle regole precitate?

Nel caso di mancato rispetto delle regole precitate, sono previsti chiari ed ulteriori punti indirizzati a chi di dovere:

  1. Gli ordinari diocesani potranno comunicare alle scuole, entro la fine del mese di Agosto, i nominativi degli insegnanti di religione cattolica che presteranno servizio all’interno degli istituti
  2. Gli insegnanti IRC presteranno servizio nelle scuole ogni anno a partire dall’1 Settembre
  3. Gli Uffici Scolastici Regionali avranno l’obbligo di aggiornare nel database informativo del MIUR i dati anagrafici e fiscali delle autonomie scolastiche di nuova istituzione
  4. I DS e DSG dovranno operare con celerità sui contratti dei predetti insegnanti.

Fonte: Orizzontescuola.it

Per rimanere aggiornato sulle tematiche di tuo interesse, ti consigliamo di seguire le nostre pagine Facebook dedicate ad altri argomenti:

Iscriviti alla Newsletter di Scuolainforma!

Se decidi di iscriverti alla nostra Newsletter potrai ricevere ogni sera tutte le notizie e gli aggiornamenti sul mondo della scuola e della Pubblica Amministrazione direttamente nella tua casella di posta elettronica.
 
CONDIVIDI
Articolo precedenteContratto: una significativa dimenticanza
Prossimo articoloScuola, immissioni in ruolo 2017/8 ultime notizie: comunicato ufficiale ADIDA

Marco Della Corte è nato il 4 Agosto 1988. Si è laureato in Filologia classica e moderna presso il Dipartimento di Lettere e Beni culturali di Santa Maria Capua Vetere, con una tesi di Storia delle religioni riguardante il femminino sacro nell’Antica Grecia. Giornalista pubblicista, Della Corte è un redattore esperto di scuola, politica e cronaca nera, non disprezzando tematiche più leggere come il gossip e le serie televisive.