Abilitazione A.F.A.M. prima vittoria al Tar Lazio

0
4924
A.F.A.M. prima vittoria al Tar Lazio
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page

Ai docenti A.F.A.M. Devono essere suonate molto dolci le parole contenute nel dispositivo di accoglimento del ricorso da parte del Tar Lazio di seguito riportate. “Accoglie e per l’effetto dispone l’inserimento dei ricorrenti in seconda fascia delle graduatorie di circolo e d’istituto. Fissa per la trattazione collegiale la camera di consiglio del 13 settembre 2017. Il presente decreto sarà eseguita dall’Amministrazione ed è depositata presso la Segreteria del Tribunale che provvederà a darne comunicazione alle parti. Cosi deciso in Roma il giorno 7 agosto 2017.” In merito è giunto in redazione un comunicato stampa inerente l’accoglimento del ricorso patrocinato dagli avvocati SANTONICOLA, BONETTI e SANTI DELIA.

Il comunicato dello studio legale

Per la prima volta è stato accolto, con decreto cautelare, il ricorso AFAM al TAR LAZIO. Il primo ricorso collettivo di livello nazionale è stato accolto per gli insegnanti in possesso di diploma AFAM, vecchio ordinamento, dal TAR del Lazio in composizione monocratica. Il Giudice Amministrativo ha accolto, rinviando alla prossima camera di consiglio del 13 settembre, le richieste dei ricorrenti che, patrocinati dai legali Michele Bonetti, Santi Delia e Ciro Santonicola, muniti della domanda/diffida inoltrata per l’aggiornamento delle graduatorie di istituto (triennio 2017/20), potranno partecipare alle imminenti convocazioni dalla II fascia, alla pari dei colleghi abilitati.Trattasi del primo provvedimento in sede amministrativa che accoglie i ricorsi per l’inserimento nella II fascia delle G.I. degli insegnanti muniti di diploma vecchio ordinamento, conseguito all’esito dei percorsi accademici di Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica, dopo le numerose sentenze favorevoli dello studio Santonicola, al cospetto dei magistrati del Lavoro.

L’orientamento della giurisprudenza

Il nuovo filone di ricorsi aperto in favore dei docenti per l’ Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica aveva visto fino adesso accogliere i ricorsi nei diversi tribunali del lavoro italiani. Possiamo dunque dire, alla luce di questa pronuncia da parte del Tar, che l’orientamento della gurisprudenza ordinaria ed amministrativa, si va fondendo in una unica visione favorevole atta a considerare abilitati i docenti in questione. Rimettiamo in alegato, a beneficio dei lettori, il decreto di accoglimento del Tar di seguito.

decreto AFAM TAR LAZIO ABILITAZIONE

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page