Coaching e scuola: docenti selezionati per un corso nel Lazio

Coaching e scuola: docenti selezionati per un corso nel Lazio

Il coaching fa il suo esordio ufficiale nelle scuole grazie all’iniziativa del tavolo tecnico, di cui scrivevamo in quest’altro nostro articolo, promossa dal Miur. Anche l’Università Europea di Roma propone un Corso di Alta Formazione in Emotional Intelligence Coaching che partirà il prossimo mese di novembre e durerà fino a tutto marzo del prossimo anno. Le iniziative si vanno via via moltiplicando, come testimonia questa lettera giunta alla nostra redazione.

La lettera

Gentile Redazione,

Siamo due docenti di inglese di due licei romani. Avendo letto il vostro articolo pubblicato due giorni fa, riguardante il tavolo tecnico per la psicologia al servizio del sistema scolastico che il Miur sta per aprire per promuovere il benessere nelle scuole italiane, volevamo informarvi che nel Lazio un gruppo di docenti è stato selezionato nel 2016 per acquisire le buone pratiche del coaching. L’intento di questo progetto europeo patrocinato, tra l’altro, dall’Erasmus +, è stato quello di formare una nuova figura di docente-coach che potesse apportare il proprio contributo all’intera comunità scolastica di riferimento. La nostra formazione ci ha permesso finora di acquisire il know-how di base che già ci sta permettendo di operare nelle nostre scuole, sia con gli alunni che con i docenti aperti a questa che, in Italia, è un’assoluta novità: non tanto perché il coaching non abbia già varcato la soglia di alcuni istituti (questo già succede), ma perché – crediamo per la prima volta- esso viene offerto da risorse professionali interne alla scuola. Un docente che è anche coach ha senza ombra di dubbio un valore aggiunto che va a tutto vantaggio dei soggetti coinvolti, favorendo il benessere globale dell’intera comunità scolastica.

Sappiamo di essere delle piccole gocce, ma ci piaceva l’idea che veniste a conoscenza di questo nostro percorso così entusiasmante e probabilmente ancora così poco noto. …chissà che la notizia non possa, anche grazie a Voi, rimbalzare su quel tavolo del MIUR.

Cordialmente

Costanza Biascioli e Tiziana Pisani

Per rimanere aggiornato sulle tematiche di tuo interesse, ti consigliamo di seguire le nostre pagine Facebook dedicate ad altri argomenti:

Iscriviti alla Newsletter di Scuolainforma!

Se decidi di iscriverti alla nostra Newsletter potrai ricevere ogni sera tutte le notizie e gli aggiornamenti sul mondo della scuola e della Pubblica Amministrazione direttamente nella tua casella di posta elettronica.