Concorso dirigenti scolastici, news 11/10: a giorni il bando per 2.425 aspiranti

0
181
Concorso dirigenti scolastici, news 11/10: a giorni il bando per 2.425 aspiranti
Concorso dirigenti scolastici, news 11/10: a giorni il bando per 2.425 aspiranti
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page

Concorso dirigenti scolastici quasi al via, questione di giorni – Nonostante le forti perplessità da parte del sindacato professionale Anief circa la mancata partecipazione al prossimo concorso per dirigenti scolastici dei docenti precari, la tornata concorsuale va avanti lo stesso. Fonti attendibili e la stessa titolare del Miur parlano di questione di giorni per la sua pubblicazione.

Nonostante la vittoria al Tar degli esclusi al concorso dirigenti scolastici il Miur reitera tale esclusione

Per onor del vero non si tratta solo di perplessità del sindacato Anief, ma di una schiacciante vittoria di Marcello Pacifico su questa spinosa questione. Come ricordiamo, infatti, già Anief nel 2011 aveva vinto un ricorso al Tribunale Amministrativo del Lazio a proposito dell’esclusione dei docenti precari. Quella sentenza dava ampio margine di partecipazione a tutti i supplenti abilitati, i laureati e i neo-immessi in ruolo dal 1 settembre 2017 con almeno cinque anni di servizio. Ma tutto è finito come una bolla di sapone.

Novità in vista per il prossimo Concorso Dirigenti Scolastici

In questi giorni la stessa ministra Valeria Fedeli ha dichiarato: «il Ministero bandirà il concorso entro pochi giorni». Non si tratta quindi solo di indiscrezioni. In particolare il prossimo concorso si distinguerà dai precedenti per il suo carattere di Corso/Concorso. Il bando prevederà una prova preselettiva, uno scritto e l’orale, due mesi di corso e quattro mesi di tirocinio. Nonostante la sua organizzazione sarà a livello regionale/territoriale, il concorso in oggetto avrà carattere nazionale e sarà gestito centralmente.

Per quanto concerne il contenuto relativo al regolamento sul nuovo corso-concorso, ricordiamo che lo stesso è stato pubblicato in Gazzetta ufficiale già lo scorso 20 settembre 2017. Quello che si attende adesso è l’autorizzazione dei bandi da parte delle Amministrazioni competenti.

Il numero dei posti messi a bando risulta insufficiente – Per quanto attiene invece al numero dei posti messi a bando, il Miur, attraverso i suoi calcoli, ritiene che i posti messi indicati basteranno a coprire sia quelli attualmente vacanti che quelli che lo diverranno nel prossimo triennio. Ma è davvero così? Secondo il sindacato Anief i posti realmente necessari sarebbero almeno 3.000. In conclusione, Anief ritiene che 2.425 posti rappresenterebbero un numero estremamente insufficiente a causa delle innumerevoli esclusioni messe in atto proprio dal Miur.

Le dichiarazioni di Pacifico sull’esclusione dei precari al prossimo concorso per Dirigenti Scolastici

Sulla spinosa questione si esprime direttamente il Presidente Anief, Marcello Pacifico, il quale precisa: «Lasciare fuori dal concorso tutti i laureati con cinque anni di supplenze svolte, come pure i docenti assunti a tempo indeterminato, i docenti già di ruolo ma che per qualsiasi motivo non hanno ancora superato l’anno di prova, è una vera ingiustizia, che non regge nemmeno dal punto di vista normativo. Il caso è stato portato da noi in tribunale già nel 2011 e alla fine il giudice ci ha dato ragione. Tanto è vero che tre docenti che avevano presentato ricorso hanno fatto le prove, le hanno superate e sono diventati dirigenti scolastici».

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page