L’audizione del Ministro Valeria Fedeli: 60% ai titoli

0
716
L'audizione del Ministro Valeria Fedeli: 60% ai titoli
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page

La Fedeli, nel corso dell’audizione svoltasi ieri presso le commissioni congiunte di Camera e Senato, ha parlato del trasnitorio. In quest’altro nostro contributo accennavamo alla notizia data da un altro portale di una modifica al peso attribuito alla prova orale. Ascoltando l’audio del video orginale che segue siamo in grado di smentire queste modifiche.  Il punto in cui il Ministro parla del concorso per gli abilitati si trova in corrispondenza del minuto 26,51.

Orale 40% – Titoli 60%

Nel corso del suo intervento in audizione la Fedeli afferma, soffermandosi sull’attuazione dell’art.17 del D.Lgs.vo 59/2017, in che modo e quando prenderà avvio il concorso; testualmente: “Bandiremo anche in anticipo rispetto al termine che la legge fissa a febbraio 2018 il concorso riservato ai docenti in possesso di abilitazione all’insegnamento nella scuola secondaria. Questo concorso consentirà a tutti gli abilitati, iscritti nelle Gae o nella seconda fascia che lo vorranno, di inserirsi in una nuova graduatoria regionale di merito previo svolgimento di un esame orale non selettivo. Queste nuove graduatorie saranno costruite anche sulla base dei titoli di servizio professionali che peseranno per il 60% del punteggio complessivo.”

Tutto procede come previsto

Solo le dichiarazioni ufficiali del ministro dell’istruzione sono in grado di mettere in luce le corrette procedure di svolgimento della fase transitoria. Grazie a questa testimonianza vengono a cadere tutte le illazioni provocate dalla forzatura di una notizia riportata in modo frettoloso. La fase transitoria si svolgerà come previsto con la ripartizione del 40% alla prova orale e il 60% ai titoli di servizio professionali. Soltanto in una occasione si era ipotizzato di modificare queste percentuali. Si tratta di un evento che si è svolto a Maratea, alla presenza del sottosegretario del Miur Vito De Filippo, del quale vi parleremo dettagliatamente in un altro articolo.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page