La Redazione di Scuolainforma porge ufficialmente le proprie scuse al Presidente della FISH – Federazione italiana per il superamento dell’handicap a Scuola, Vincenzo Falabella e al suo Responsabile dell’Ufficio Stampa, Carlo Giacobini (e non “Portavoce”), per aver erroneamente riportato nell’articolo “Scuola 28/12: no alla nuova specializzazione dei docenti di sostegno” dichiarazioni non veritiere e mai pronunciate dallo stesso Giacobini, per conto proprio e in nome della FISH.
Scusandoci per non aver potuto rispondere celermente alla Vostra segnalazione giunta alla nostra Redazione, circa le gravi inesattezze riportate all’interno dell’articolo sotto accusa, abbiamo deciso di provvedere alla pubblicazione di questo comunicato per porgere ufficialmente le nostre più sentite scuse per le gravi inesattezze erroneamente trascritte.
La frase che abbiamo per mera disattenzione riportato nello stesso articolo era la seguente:
Infine, si affronta l’aspetto più importante e più delicato che riguarda il futuro dell’insegnamento di questa importante disciplina. La tanto discussa ‘separazione’ della carriera per i prossimi insegnanti di sostegno, per il portavoce del FISH sembra non essere affatto una strada da percorrere, proprio perché secondo lo stesso Giacobini, il Governo rischierebbe di rovinare definitivamente quello che di buono finora è stato fatto e che ha funzionato, anche con i tanti problemi strutturali oggi presenti all’interno delle scuole italiane.
Si precisa, inoltre, che all’interno del paragrafo incriminato la frase riguardante ‘la separazione delle carriere’, erroneamente attribuita al dott.re Giacobini non è mai stata pronunciata dallo stesso Responsabile FISH e quindi non affatto veritiera. Anzi, è bene ricordarlo, si sottolinea come la FISH abbia a cuore l’aspetto della qualità ‘dell’inclusione scolastica’ il cui perno – secondo la sessa Federazione – sono le nuove generazioni di studenti, tutti, inclusi gli studenti con disabilità o con bisogni educativi speciali.
La Redazione di Scuolainforma, infine, si rende promotrice di una eventuale intervista con la Presidenza della FISH sui temi delicatissimi riguardanti l’inclusione scolastica ed altro ancora.
La Redazione di Scuolainforma.it