La riforma delle classi di concorso Miur prevede otto ambiti disciplinari per la scuola secondaria di I e II grado. La bozza è stata presentata al Cspi e presto dovrebbe ottenere il via libera dal Consiglio dei Ministri. Trattandosi di bozza, potrebbe subire ancora modifiche. Di seguito riportiamo la suddivisione degli ambiti “verticali” e di quelli “orizzontali”.

Ambiti disciplinari dopo la riforma delle classi di concorso Miur

Gli ambiti verticali:
(aggregazione di cdc della scuola secondaria di I e II grado):

  1. AD 01 per aggregazione delle classi A 01 (Arte e immagine nella scuola secondaria di I grado) e A 17 (Disegno e storia dell’arte negli istituti di istruzione secondaria di II grado);
  2. AD 02 per aggregazione delle classi A 48 (Scienze motorie e sportive negli istituti di istruzione secondaria di II grado) e A 49 (Scienze motorie e sportive nella scuola secondaria di I grado);
  3. AD 03 per aggregazione delle classi A 29 (Musica negli istituti di istruzione secondaria di II grado) e A 30 (Musica nella scuola secondaria di I grado);
  4. AD 04 per aggregazione delle classi A 12 (Discipline linguistico– letterarie negli istituti di istruzione secondaria di II grado) e A 22 (Italiano, storia, geografia nella scuola secondaria di I grado);
  5. AD 05 A 24 (Lingue e culture straniere negli istituti di istruzione secondaria di II grado) e A25 (Lingua inglese e seconda lingua comunitaria nella scuola secondaria di I grado), per sottocodici corrispondenti alle relative lingue straniere.

Gli ambiti orizzontali:
(aggregazione di cdc della scuola secondaria di II grado):

  1. AD 06 per aggregazione delle classi A 18 (Filosofia e scienze umane) e A 19 (Filosofia e storia);
  2. AD 07 per aggregazione delle classi A 26 (Matematica)e delle classi A 20 (Fisica) e A 27 (Matematica e fisica);
  3. AD 08 per aggregazione dell’ambito disciplinare verticale AD 04 e delle classi A 11 (Discipline letterarie e latino) e A 13 (Discipline letterarie, latino e greco).