Pubblichiamo in questo articolo il comunicato ufficiale di MIDA Precari, riguardante la loro iniziativa contro il prossimo e imminente Concorso a cattedra 2016.

Il testo integrale del comunicato:

I precari di II Fascia chiedono un atto di equità e uguaglianza da questo Governo.

  • Revisione tabella titoli;
  • Modifica del programma di studio;
  • Rinvio pubblicazione bando di concorso per consentire le dovute modifiche.

La Legge 107 ci ha danneggiati, il lavoro è merito e se supportato da relativa abilitazione diventa doppio merito. Chiediamo al Governo un atto di responsabilità in modo che il concorso diventi una possibilità per tutti e non una ghigliottina per i 2/3 degli abilitati.
Non solo questo, vogliamo fermare sul nascere un concorso di privilegiati dalle lobby universitarie e dal sistema che i governi precedenti hanno contribuito a corrompere.
La politica dimostri di esserci per tutti e non per i soliti noti.
Due le soluzioni possibili, semplici, economiche e soprattutto oneste.

  • DOPPIO CANALE con riapertura GaE per tutti gli abilitati;
  • CONCORSO per TITOLI.

Per info: #MIDAperRUOLO, @Ass_Adida, @Docenti Precari

Alcune informazioni sul sindacato:

telegram-scuolainforma-336x280

MIDA PRECARI è un movimento giovane, combattivo, nato nel 2007 dall’unione spontanea di chi vive la scuola giorno dopo giorno ed ha il diritto ad avere delle certezze, un futuro, una prospettiva di vita serena. Solo compatti vinceremo le nostre battaglie, ed esser compatti non significa pensare allo stesso modo, significa avere un obiettivo comune pur partendo da posizioni differenti. Questa è la nostra forza, questo è il nostro orgoglio.
La maggior parte degli appartenenti al movimento sono docenti delle graduatorie di circolo e d’istituto di II fascia (indipendentemente dal percorso abilitante), ma nel nostro spazio  ci sarà posto anche per i colleghi presenti nelle graduatorie ad esaurimento (GaE o ex permanenti) e per gli appartenenti  alle graduatorie di circolo e d’istituto di III fascia.
Attualmente il gruppo MIDA PASsione Scuola conta oltre 7.400 iscritti.
Il MIDA PRECARI non si schiera nè politicamente nè sindacalmente, è un movimento trasversale che racchiude tutte le anime dell’universo scuola, ma sappiamo dire grazie a chi ci appoggia, a chi segue le nostre battaglie e ci aiuta a render visibile la nostra “ storia”.