Il concorso scuola 2016 del Miur sta per diventare una realtà, nonostante le polemiche e nonostante siano in molti coloro che non lo vogliono. Confermata l’esclusione dei docenti non abilitati, ovvero giovani laureati, docenti di ruolo, specializzandi nel sostegno, precari non abilitati con 36 mesi di servizio (che a loro favore hanno pure una sentenza della Corte Europea) e abilitandi nelle discipline. I bandi potrebbero essere pubblicati in Gazzetta Ufficiale già il prossimo 23 febbraio, sebbene il comunicato ufficiale del Miur non abbia dato una data precisa. Ad ogni modo, abbiamo saputo che per la fine del mese sarà già possibile presentare la domanda di partecipazione e che sarà creato un mini sito dedicato al concorso. Il comunicato, infatti, recita così:
“Le funzioni per l’iscrizione al concorso saranno aperte alla fine del mese di febbraio. Il Miur sta predisponendo un mini-sito web dedicato al concorso dove si potranno reperire tutte le informazioni utili e da cui si potrà accedere direttamente alla domande di partecipazione al concorso. Il sito sarà disponibile al momento della pubblicazione dei bandi.”
I bandi saranno tre: per infanzia e primaria, secondaria di I e II grado, sostegno. Il bando per il sostegno è del tutto inedito.
Il ministero ha anche fornito due allegati in formato pfd da scaricare con i dettagli dei posti e delle modalità concorsuali. Di seguito vi forniamo i link per poterli scaricare.

I documenti Miur del concorso scuola 2016

Slide con le informazioni del concorso scuola 2016
Informativa del contingente posti a livello nazionale, suddiviso per cdc

Loading...