Stipendi arretrati del personale scolastico – Quanto riportato è tratto dal sito della FLC Cgil del 19/02/2016, a proposito degli stipendi arretrati di molti operatori della scuola pubblica.

Continuano le pressioni dei sindacati per ottenere la certezza del salario ai precari e per il riconoscimento del lavoro delle segreterie scolastiche.

Il 19 febbraio 2016 il sottosegretario all’Istruzione, Gabriele Toccafondi, rispondendo a tre interrogazioni in commissione Cultura alla Camera, ha dichiarato che il MIUR ha sollecitato la calendarizzazione nel mese di gennaio 2016 di due emissioni straordinarie per il pagamento degli stipendi arretrati ai supplenti. Le emissioni sono state effettuate il 12 e il 15 gennaio ai fini della liquidazione di 224 mila contratti ancora da pagare.
Permane, tuttavia, una percentuale di contratti, per il cui pagamento è stata prevista una nuova emissione speciale a febbraio, a seguito delle pressioni dei sindacati.
E’ evidente che questo è il colpo di coda dovuto alla insufficiente programmazione dei fondi sulle supplenze da parte del MEF, che ha fatto slittare ad anno nuovo il pagamento degli arretrati delle retribuzioni, con conseguente forte aggravio sul lavoro amministrativo, oltre che alla mancata corresponsione degli emolumenti.
Questa è solo una delle innumerevoli, gravi difficoltà che continuano a permanere sui precari e sul lavoro del personale ATA e che noi continueremo a contrastare pubblicamente con le nostre mobilitazioni.
(Fonte www.flcgil.it)