Riportiamo, in breve, le dichiarazioni al vetriolo del noto giornalista Ferruccio De Bortoli, comparse stamani sulle pagine online del ‘Giornale’, a proposito di un editoriale contro il premier Renzi, l’ennesimo contro lo stesso e il suo continuo chiacchiericcio senza risultati veri. La sua frase più forte? ‘Si riempie la bocca di false giustificazioni

Il suo editoriale sul Corriere della Sera è un vero e proprio ‘giavellotto’ con il veleno in punta. De Bortoli prende di mira, ancora una volta, il solito Premier, reo di parlare a vanvera senza portare a casa nulla di positivo e di concreto. In definitiva, le parole pronunciate in quel pezzo rilanciano e confermano pienamente le opinioni del tutto negative che il giornalista milanese ha nei confronti del Primo ministro italiano. Senza mezzi termini e evitando inutili giri di parole, contesta a Matteo Renzi quell’atteggiamento del solito politico, tutto fumo e niente arrosto.

Loading...

Le frasi riportate sull’editoriale del Corriere della Sera

«Le ultime previsioni sulla crescita italiana rendono assai improbabile, senza interventi correttivi, la discesa quest’ anno del rapporto fra debito e prodotto interno lordo, oggi al 132,8 per cento. Se l’obiettivo venisse mancato, l’intera scommessa del governo Renzi – stimolare lo sviluppo con maggiore disavanzo – sarebbe perduta».
Lo stesso ex direttore del Corsera avverte il premier dei rischi che l’Italia e gli italiani stanno correndo a causa della situazione attuale. Forse, indirettamente, l’avviso sottintende anche le responsabilità di questa situazione. Ferruccio De Bortoli continua: «La verità è che abbiamo allegramente sottovalutato, in questi due anni, il peso del nostro debito (in aumento nel 2015 di 34 miliardi, a quota 2.169,9), riempiendoci la bocca di false giustificazioni, guardando stupidamente i conti degli altri in più rapido peggioramento ma da livelli inferiori».
Insomma il solito De Bortoli conferma il suo rigetto verso questo personaggio politico, leader in fatto di discorsi ma ultimo dal punto di vista dei risultati.
 

Loading...