Il Concorso 2016 parte ufficialmente domani mattina 29 febbraio 2016, alle 8,00 direttamente dalla piattaforma telematica POLIS, conosciuta meglio come ‘Istante Online’. Tutto parte da li e con pochi semplici click ci si iscrive al tanto discusso Concorso 2016. L’ultimo giorno utile per potersi iscrivere è fissato il 30 marzo 2016. Successivamente, con la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale del 12 aprile 2016 saranno rese note, in maniera ufficiale, le date delle ulteriori prove scritte.
Ma vediamo, in sintesi, alcuni numeri e alcune cifre di questo Concorso:

Come iscriversi (data di inizio – fine e modalità)

Le iscrizioni al Concorsone potranno essere prodotte esclusivamente on-line a partire dalle ore 08:00 di lunedì 29 febbraio e fino alle ore 14:00 di mercoledì 30 marzo 2016.

Loading...

Chi potrà partecipare (requisiti di partecipazione)

I Bandi prevedono la partecipazione al reclutamento solo dei docenti precari abilitati e dei diplomati magistrale prima dell’a. s. 2001/2002.

Posti disponibili (suddivisione per grado e ordine di scuola)

63.712 in totale di cui 57.611 posti comuni e 6.101 posti di sostegno, secondo questa distinzione:

  • Scuola dell’Infanzia: 7.237 (6.933 posti comuni 304 posti di sostegno);
  • Scuola Primaria: 21.098 (17.299 posti comuni e 3.799 posti di sostegno);
  • Scuola Secondaria di I° Grado: 16.616 (15.641 posti comuni e 975 posti di sostegno);
  • Scuola Secondaria di II° Grado: 18.255 (17.232 posti comuni e 1.023 posti di sostegno).

Per quanto riguarda la Classe di Concorso A023 / L2: 506 posti per tutti i gradi di istruzione che saranno banditi sulla nuova classe di concorso relativa all’insegnamento dell’italiano come seconda lingua.

Le prove concorsuali (svolgimento: durata e modalità)

  • Le prove scritte avranno una durata complessiva pari a 150 minuti, e si svolgeranno entro il prossimo mese di aprile. Le date esatte saranno pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale del 12 aprile 2016.
  • Tale prova sarà “computer based” con presentazione di 8 quesiti, di cui 6 a ‘risposta aperta‘ di carattere metodologico – didattico – organizzativo – legislativo e 2 di lingua straniera (inglese obbligatorio per la scuola primaria) a ‘risposta chiusa‘.
  • Per alcune classi di concorso sono previste anche delle prove pratiche.
  • La prova orale, invece, durerà 45 minuti, di cui 35 minuti saranno dedicati alla simulazione di una lezione, i restanti 10 minuti verranno destinati al colloquio fra il candidato e la commissione esaminatrice. Nei 10 minuti restanti è compreso anche il colloquio in lingua straniera.

Valutazione dei titoli

Nel computo dei titoli si valuteranno i titoli abilitanti, il servizio pregresso, il dottorato di ricerca, le certificazioni linguistiche, ecc.