I diplomati magistrali ante 2001/2002 sono alle prese con le difficoltà del sistema di istanze on line che in questi giorni prefestivi è sovraccarico. Ricordiamo che c’è tempo ancora fino al 30 marzo per presentare la domanda e nel caso si rendesse necessario operare qualche correzione questo è possibile. Farà fede l’ultima domanda presentata, a condizione di aver cancellato la precedente. Per avere una visuale d’insieme delle operazioni da effettuare si guardi all’immagine in calce al presente. Sembrerebbe intuitivo ma date le difficoltà riscontrate da molti colleghi, un breve ripasso sarà utile farlo.

Alle prove basta portare la ricevuta di pagamento

Sia per farlo che per impugnarlo dinanzi al Tar serve presentare la domanda di partecipazione al concorso. I docenti che vorranno partecipare sia per l’infanzia che per la primaria dovranno aver cura di fare una sola domanda inserendo le due abilitazioni possedute. Chi erroneamente ne avesse inserita una sola potrà usare il tasto rosso elimina e ripetere nuovamente l’inserimento dei dati. Il riquadro blu “aggiungi abilitazione conseguita in Italia” dovrà essere cliccato perciò due volte per inserire scuola dell’infanzia e poi scuola primaria. Chi dovesse solamente integrarla potrà cliccare il tasto blu modifica.

Loading...

L’IBAN della Tesoreria

Altre difficoltà sono state segnalate al momento di effettuare il pagamento della tassa di concorso di 10 euro. Va detto che dovranno essere effettuati due distinti pagamenti da 10 euro l’uno, avendo cura di inserire nella causale quante più abbreviazioni possibili , esempio: Toscana, primaria, posto comune, AAAA , ROSSI MARTA RSSMRT75F52LH501P . La tassa è pagabile anche on line ma in caso di problemi potrà essere effettuato un bonifico direttamente in banca sul seguente IBAN:

Loading...

IT28S0100003245348013241000