Concorso scuola 2016 e commissari
Concorso scuola 2016 e commissari

I commissari del concorso scuola 2016 pagati 1 euro l’ora? E’ letteralmente scoppiato uno scandalo attorno a questo fatto, tanto che Matteo Renzi, dietro la provocazioni di un rappresentante dei docenti, si era trovato costretto a promettere che il Governo “ci avrebbe lavorato”.  Non a caso la crisi della mancanza dei membri delle commissioni sta facendo allarmare il Miur. Adesso a quanto pare arriverà un emendamento del Governo. Ad assicurarlo è stata il ministro dell’Istruzione Stefania Giannini.

Giannini: ‘emendamento per l’aumento dello stipendio dei commissari del concorso’

A margine della ‘Giornata della ricerca’ all’Università di Milano Bicocca,, Stefania Giannini ha detto: ”C’è un emendamento governativo che verrà proposto all’interno del decreto che abbiamo approvato la settimana scorsa e che riguarda misure scolastiche.” Poi quasi a lasciar intendere che la tentata soluzione non è una conseguenza della polemica ha aggiunto: “Ricordo che in Stabilità avevamo già posto il problema, ma poi questa misura non era passata. Ora la riproponiamo con forza”.
Non è che pagare i commissari 2 euro lordi l’ora faccia la differenza, ma forse questo chi guadagna 15mila euro al mese non lo può capire.

Potrebbe interessarti:  Concorso infanzia e primaria: le date di dicembre 2018 da segnare in calendario