UNICOBAScibEnna
UNICOBAScibEnna

UNICOBAS CIB SCUOLA ENNA.
Piano di assunzione di 300.000 docenti, tra il 2017 e 2022 , partendo dai docenti inseriti nelle GAE, e nelle graduatorie di seconda fascia d’istituto.
La proposta è semplice e chiara, assumere tutti i docenti abilitati e con anni di servizio alle spalle. Dal 2023 nuovo sistema di reclutamento, concorsi biennali.
Anche la terza fascia non deve essere dimenticata. Urge ricordare che il lavoro di questi docenti fa si che la scuola possa andare avanti. Essi dovranno continuare a garantire le supplenze brevi, e al contrario di come si è fatto nell’ultimo concorso, si dovrà permettere loro di partecipare ai concorsi indetti ogni due anni.
Deve essere abolito/cancellato l’organico funzionale per reti di scuole, (che di funzionale ha ben poco). Lo scopo di questo organico infatti è quello di:

  • non conferire più supplenze brevi al personale di seconda e terza fascia;
  • nessuno sbocco per i neo laureati;
  • neo-assunti obbligati a lavorare anche a 1000 km dalla propria residenza;
  • svolgere nuove mansioni che nemmeno figurano nel CCNL;
  • insegnare materie diverse dalla propria.

Assumere 300.000 precari in 5 anni non è “fanta politica”, basta mettere in atto strategie sensate. Stiamo parlando di 60000 docenti l’anno.

Loading...
  1. Revisione Legge Fornero, basta fissare l’età pensionabile a 60 anni, liberando così tra i 150.000 e i 200.000 posti in 5 anni.
  2. Revisione del rapporto alunni/docenti in classe , fissando un tetto massimo di 22 alunni per classe che diminuisce in caso di presenza di alunni DVA.
  3. Ripristino delle compresenze e del “tempo pieno” nella scuola primaria.
  4. Abolire con la massima urgenza la chiamata diretta da parte del dirigente e gli ambiti territoriali.

 
UNICOBAS CIB ENNA
Coordinatore Provinciale
Prof. Marco Monzù Rossello
 
Resta aggiornato gratuitamente, iscriviti al gruppo: https://www.facebook.com/groups/grupposcuola/

Loading...