Opinione di Anna Fasulo, del gruppo dei docenti precari abilitati non inseriti in graduatoria ad esaurimento: “Il M5S dichiara, in diversi comunicati, di volere le elezioni anticipate per la formazione di un nuovo governo. Anche i cittadini, e cosi, i docenti e, con essi,  tutto il mondo della scuola, dopo aver votato No all’ultimo  referendum, hanno dichiarato  e gridato,  ad alta voce, la loro volonta’ di volere un nuovo governo che ponga fine al precedente e veda in  scena nuovi deputati e senatori parlamentari, diversi da coloro che ancora siedono alle poltrone del parlamento. Costoro che ancora coprono le poltrone del parlamento, compresi i ministri, hanno dimostrato la loro incompetenza su tutti i settori della politica italiana, compreso il settore scolastico.
Anche il Movimento Cinque Stelle che ribadisce  il proprio NO ad un nuovo governo, cosi’ come ha sottolineato  l’onorevole Luigi Di Maio nel corso di un proprio intervento su Sky TG24, ha precisato che la soluzione migliore sarebbe rappresentata dalla riconferma momentanea di Matteo Renzi come Presidente del Consiglio: ‘Si fa la legge elettorale mentre, nel frattempo si aspetta la sentenza della Consulta per poi andare a votare.
Non vi è questa necessità – ha rimarcato il Vice Presidente della Camera – perchè, oltre alla nuova legge elettorale, il nuovo governo potrebbe fare un altro Jobs Act, un altro decreto salva banche o un’altra Buona Scuola.
Ora, ci chiediamo, perchè i deputati tutti, compresi quelli del M5S, preferiscono un governo Renzi Bis pur dichiarando di volere le elezioni anticipate per la formazione di un nuovo governo?  La risposta è semplice: tutti i deputati dei partiti politici, compresi i deputati del movimento 5 stelle, in realtà non vogliono creare un nuovo governo con elezioni anticipate perché cio’ comporterebbe la fine della legislatura prima dei quattro anni previsti per poter ottenere il loro vitalizio.
Le nostre considerazioni sono sbagliate? che ci diano dimostrazione di cio’ che stiamo affermando, attraverso le dimissioni prima dei deputati del M5s e conseguentemente di tutti gli altri deputati dei diversi partiti politici. Docenti state tranquilli, non si dimetteranno mai prima del conseguimento del loro vitalizio.”
Avv. Anna Fasulo,
https://www.facebook.com/groups/232190047183624/