L'interrogazione parlamentare del M5S

In una interrogazione parlamentare presentata da Enza Blundo al governo, pochi giorni prima che Renzi rassegnasse le dimissioni dopo l’esito del referendum costituzionale, veniva chiesto al ministro di rispondere circa il rischio della perdita di titolarità sulla cattedra per i docenti di ruolo assunti con le vecchie regole. Sempre molto presenti e attivi sul fronte dei docenti, siano essi di ruolo, residuali delle Gae o precari della II e III fascia delle graduatorie di istituto, i membri del M5S hanno denunciato i guasti prodotti dalla “Buona Scuola”. L’interesse per la condizione dei docenti di ruolo è dimostrato da questa interrogazione parlamentare di cui la stessa Enza Blundo, con un post su facebook, ne riferisce l’esito con la risposta dell’esecutivo.

L’interrogazione parlamentare in favore dei docenti di ruolo

Il Governo Renzi in uno dei suoi ultimi atti di questa settimana è venuto a rispondere ad una mia interrogazione sulla possibile perdita della titolarità di cattedra per i docenti assunti prima della Legge n.107. Nella risposta il Governo ha CONFERMATO che proprio a seguito della “Buona Scuola” non esiste più la corrispondenza tra titolarità della cattedra, classe di concorso e insegnamento. Ciò ha comportato che l’assegnazione degli incarichi di potenziamento e di supplenza sia in molti casi avvenuto in modo slegato dalla materia in cui il docente era effettivamente preparato, provocando un notevole abbassamento della qualità dell’insegnamento. È l’ennesima grave stortura prodotta dalla riforma voluta fortemente da un ministro, la Giannini ed è un ulteriore buon motivo per far rispettare il voto dei cittadini e in gran parte del mondo della scuola e non permettere in alcun modo che questo governo continui a fare danno!

Loading...

L’impegno a fianco dei docenti continua

Spesso sui social i docenti si sono trovati a contestare l’operato dei 5 stelle pensando di ravvisare nella loro attività a supporto dei docenti una parzialità perché non erano nominate tutte le categorie. Oltre alla proposta di piano transitorio per lo scorrimento in ruolo dei docenti delle Gae e di quelli delle graduatorie di istituto, questa interrogazione effettuata in favore dei docenti di ruolo sta a testimoniare che tutti gli insegnanti sono rappresentati.

Loading...