docenti precari

Una presa di posizione decisa in merito alla stabilizzazione dei precari di docenti di seconda e terza fascia, quella evidenziata da Marco Campione, ormai ex capo segreteria del sottosegretario al Miur, Davide Faraone. Queste sono le sue considerazioni in merito al tema scottante:

Ultime notizie scuola, sabato 17 dicembre 2016: le considerazioni di Marco Campione sulla stabilizzazione dei docenti di II e III fascia

‘Un articolo di un importante quotidiano nazionale ieri metteva la delega sulla formazione iniziale tra quelle che sarebbero destinate ad essere accantonate. Non so come andrà. Non so quale sia la fonte del giornalista. Non so quale versione della delega questa fonte abbia letto. Ma a prescindere da tutto questo ci tengo a fare tre precisazioni. Ovviamente con la premessa che in questo momento non ho alcun ruolo al Miur e parlo quindi solo da “persona informata dei fatti” al quale sta a cuore la scuola italiana.

Loading...
  • 1. La delega riguarda esclusivamente la scuola secondaria (così prevede la legge).
  • 2. Si parla di “tirocinio sottopagato” come causa delle perplessità della ministra, ma questa cosa è fuori da qualsiasi ipotesi fatta dal Miur fino ad oggi. Ripeto: fuori da qualsiasi ipotesi fatta fino ad oggi.
  • 3. La delega sulla formazione iniziale è quella che dovrà contenere la cosiddetta fase transitoria, ovvero quella che delineerà le modalità (e i tempi) attraverso le quali entrerà in ruolo chi oggi è in seconda e terza fascia, nonché chi si è laureato fino ad oggi (successivamente al secondo ciclo tfa).

Il nuovo governo potrà decidere di accantonare la delega in questione ma non lo credo né lo spero.
E soprattutto -qualora malauguratamente accadesse- NON sarebbe perché prevede un tirocinio sottopagato (non lo prevede, infatti) e il governo dovrebbe trovare un altro strumento normativo per completare il percorso di stabilizzazione che abbiamo avviato con la Legge 107.’

Campione su Valeria Fedeli: ‘Gelmini e Tremonti una laurea ce l’hanno, eppure…’

Marco Campione, in attesa di quel che sarà il suo futuro, ha pubblicato un post sul proprio profilo Facebook in cui viene fatta una considerazione sulle polemiche che hanno investito il nuovo ministro dell’Istruzione, Valeria Fedeli. Campione scrive: ‘A chi fosse sfuggito: Gelmini e Tremonti una laurea ce l’hanno. E non mi sembra che abbiano fatto il bene della scuola. Se cominciassimo a valutare le persone per quello che sono e i ministri per quello che fanno?’