Ape social: requisiti
Ape social: requisiti

La legge di Bilancio ha introdotto l’APE social come novità in materia di pensioni. Si tratta di una forma pensionistica flessibile destinata a determinate categorie di lavoratori e soggetta a specifiche condizioni. Chi potrà beneficiare dell’Ape social? Quando entrerà in vigore?
Pensione scuola 2017, la nota del Miur: domanda, scadenza e requisiti

APE Social: a quando la pensione flessibile?

Il sistema dell’APE social dovrebbe partire nel mese di maggio 2017. In cosa consiste l’APE social? È la possibilità di andare in pensione a 63 anni, ovvero 3 anni e 7 mesi prima dell’accesso alla pensione di vecchiaia, senza dover restituire alcuna cifra allo Stato (condizione rpevista per l’APE volontario). Naturalmente non chiunque può accedere a questo ‘privilegio’ pensionistico, ma solo alcune categorie di lavoratori in possesso di determinati requisiti.

Loading...

Requisiti Ape Social

L’Ape social è sperimentale ed è previsto duri sino al 31 dicembre 2018. Tra i beneficiari del provvedimento vi sono anche gli insegnanti della scuola dell’infanzia, in quanto il loro è stato riconosciuto come mestiere usurante. Quali sono i requisiti necessari?

  • 6 anni in via continuativa di attività lavorativa gravosa, ossia “per la quale è richiesto un impegno tale da rendere particolarmente difficoltoso e rischioso il loro svolgimento in modo continuativo”;
  • 36 anni di contributi

L’indennità di fine servizio sarà corrisposta al raggiungimento della pensione secondo le regole Fornero.
Puoi seguire tutti i nostri articoli e aggiornamenti dalla nostra pagina Facebook.