Il nuovo movimento dei diplomati magistrali

I diplomati magistrali, dopo il cambio di rotta da parte del Tar circa gli inserimenti nelle Gae, sono in fermento. Lo sdegno per i pronunciamenti negativi serpeggia tra le fila dei diplomati magistrali di tutta Italia. Chi aspetta la decisione della Camera di Consiglio e chi l’udienza di merito da oggi si vede precipitare nuovamente nell’incubo dell’esclusione. Questo ha indotto alla formazione di un nuovo gruppo che nasce oggi per rappresentare iniziative condivise di protesta dal nome NASTRINI VERDI. Il link al gruppo si trova cliccando su questa riga.

LA NASCITA DEL GRUPPO

Il comunicato della nascita dei NASTRINI VERDI è già stato distribuito alle redazioni dei più importanti portali scolastici. A breve Orizzonte Scuola e Tecnica della Scuola lo diffonderanno nel web. Il gruppo nato spontaneamente su facebook ha aperto un sondaggio al termine del quale sono stati scelti il nome e il logo rappresentativo del nuovo movimento. Il nome ufficiale è NASTRINI VERDI – LOTTA CIVILE (DIPLOMATI MAGISTRALI IN GAE). Il logo è un nastrino verde.

IPOTESI DI MANIFESTAZIONI

Il nuovo movimento sta già studiando alcune iniziative da intraprendere per richiamare l’attenzione sull’assurda condizione che i diplomati stanno vivendo. Tra queste sta prendendo corpo l’idea di un presidio a Milano. Per poter inviare alla questura il permesso di manifestare viene chiesto ai colleghi in quale città possono intervenire. Nelle chat e nei vari gruppi aperti su facebook è già in corso il tam tam per confluire anche nel gruppo appena fondato.

ASPETTANDO LA PLENARIA

telegram-scuolainforma-336x280

Si moltiplicano intanto i commenti in rete sugli esiti dei vari ricorsi. Tra colleghi si cerca come si può di aiutarsi a navigare nell’impervio mare della giurisprudenza. Chi attende l’udienza del proprio ricorso freme al pensiero di un respingimento. In ballo c’è un contratto in molti casi a tempo indeterminato. Gli occhi e le orecchie, inutile negarlo, sono tutti rivolti alla data del 19 aprile 2017, quando il Cds in sede di Adunanza Plenaria sarà chiamato ad esprimersi nel merito della questione del valore abilitante del diploma magistrale ante 2001/2002.