Ultime notizie scuola, venerdì 10 febbraio 2017: meningite, l'insegnante milanese non ce l'ha fatta

Non ce l’ha fatta l’insegnante di origini siciliane ma residente a Milano che era stata ricoverata mercoledì all’ospedale San Paolo per meningite da meningococco. Purtroppo, V.P. di 54 anni, docente all’Istituto Curie-Sraffa è morta ieri mattina.

Ultime notizie scuola, venerdì 10 febbraio 2017: meningite, l’insegnante milanese non ce l’ha fatta

Quello della povera insegnante è, purtroppo, il terzo caso che si verifica nel capoluogo milanese, visto che nei mesi scorsi erano decedute altre due studentesse universitarie che frequentavano la Statale. Il direttore del Servizio di igiene e sanità pubblica dell’Ats l’agenzia della salute, Giorgio Cicconali, vuole evitare ogni tipo di allarmismo: ‘E’ un caso che rientra nelle statistiche. Ci aspettiamo un paio di episodi di questo tipo al mese’.

C’è, invece, molta più preoccupazione alla scuola di via Fratelli Zoia. La dirigente scolastica, Giovanna Viganò, ha pubblicato una circolare allo scopo di tranquillizzare gli animi: ‘Non vi è alcun pericolo sanitario’, ma intanto alcuni studenti dell’Istituto tecnico, dopo aver appreso la triste notizia dell’avvenuta morte della povera docente, hanno deciso di abbandonare le lezioni.

Studenti e personale scolastico si stringono nel dolore: ‘Più di tutto le piaceva insegnare’

La scomparsa della professoressa ha segnato duramente tutti coloro la conoscevano, anche perchè la donna viene ricordata come una persona splendida e gioviale: ‘Sono sposata ed ho tre figli. Sono biologa e dottore di ricerca in biologia molecolare. – si può leggere nel blog che aveva creato lei stessa – Faccio la prof di scienze nelle scuole superiori. Sono cattolica. Sono una blogger. Amo disegnare, leggere (saggistica), guardare documentari, lavorare all’uncinetto, cantare, fotografare, fare giardinaggio, ma più di tutto mi piace insegnare’.