Tabella limiti reddituali per l'esonero dal pagamento delle tasse scolastiche per l'anno scolastico 2017/2018
Il Ministero dell’Istruzione ha provveduto ad emettere in data 23 febbraio 2017 la nota N. 1987 inerente ai limiti di reddito per l’esonero dal pagamento delle tasse scolastiche per il prossimo anno scolastico 2017/2018.

Ultime notizie scuola, domenica 16 febbraio 2017: nota Miur N. 1987 sull’esonero dal pagamento delle tasse scolastiche

Nella nota Miur, vengono riepilogati gli importi delle tasse scolastiche dovute solamente per il quarto e quinto anno degli istituti di istruzione secondaria di secondo grado ai sensi dell’articolo 200, comma 1 del d. lgs. 16 aprile 1994, n. 297. Ai sensi dell’art. 4 del d.P.C.M. 18 maggio 1990, gli importi delle tasse scolastiche, convertiti in euro, sono:
  • – tassa di iscrizione – € 6,04;
  • – tassa di frequenza – € 15,13;
  • – tassa per esami di idoneità, integrativi, di licenza, di maturità e di abilitazione – € 12,092 ;
  • – tassa di rilascio dei relativi diplomi – € 15,13.

Tabella limiti reddituali per l’esonero dal pagamento delle tasse scolastiche per l’anno scolastico 2017/2018

La nota ministeriale indica quanto segue: ‘L’art. 200, comma 5, del d.lgs. n. 297 del 1994 prevede, tra l’altro, la dispensa dalle tasse scolastiche per gli studenti appartenenti a nuclei familiari con redditi complessivi non superiori ai limiti di cui all’articolo 28, comma 4, della legge 28 febbraio 1986, n. 41 (legge finanziaria 1986). Ai sensi dell’art. 21, comma 9, della legge 11 marzo 1988, n. 67 (legge finanziaria 1988), i predetti limiti di reddito per l’esenzione dalle tasse scolastiche sono da rivalutarsi in ragione del tasso di inflazione annuo programmato. I limiti di reddito per l’esenzione dalle tasse scolastiche sono pertanto rivalutati, per l’anno scolastico 2017/2018, in ragione dello 0.9 per cento, tasso di inflazione programmato per il 2017 (Documento di economia e finanza 2016 e relativa Nota di aggiornamento – fonte Ministero dell’economia e delle finanze – Dipartimento del Tesoro), come indicato nel seguente prospetto:
Tabella limiti reddituali per l’esonero dal pagamento delle tasse scolastiche per l’anno scolastico 2017/2018