Pensioni 2017 scuola: i numeri
Pensioni 2017 scuola: i numeri

I termini per la presentazione della domanda di pensione 2017 nella scuola sono scaduti lo scorso 13 febbraio: quanti posti saranno disponibili per le assunzioni? Le domande devono ancora essere controllate e approvate, per cui non è ancora possibile fornire dati certi. In ogni caso, La Repubblica ha snocciolato il numero di domande pervenute, suddividendole anche per ordine e grado di scuola.

Pensioni 2017 scuola: i numeri

I docenti che hanno presentato domanda di pensione 2017 nella scuola, secondo quanto riferisce La Repubblica, sono un totale di 20.215. Questi dovrebbero lasciare il lavoro il primo settembre 2017. Al loro posto dovrebbero essere assunti altrettanti docenti. Nello specifico, sono state presentate domande di pensionamento suddivise in questo modo:

  • 2.594 per la scuola dell’infanzia,
  • 5.807 per la scuola primaria,
  • 5.378 per la scuola secondaria di primo grado;
  • 6.436 per la scuola secondaria di secondo grado.

Pensionamenti e mobilità 2017/18

I pensionamenti della scuola non interessano solo coloro che attendono le immissioni in ruolo, ma anche i docenti di ruolo che partecipano alla mobilità 2017/18. Secondo quanto disposto dall’ipotesi di CCNI per la mobilità dell’a.s. 2017/18, alle immissioni in ruolo è destinato il 60% delle disponibilità determinate al termine dei trasferimenti provinciali, ai trasferimenti interprovinciali è destinato il 30% e alla mobilità professionale è destinato il 10%.
Mobilità 2017/2018 scuola: date previste dal Miur per la presentazione della domanda, anticipazioni
Puoi seguire tutti i nostri articoli e aggiornamenti dalla nostra pagina Facebook.

Potrebbe interessarti:  Abilitazione e reclutamento: come si diventa insegnanti dal 2019