Senato web

In Senato oggi si parla di docenti precari. L’attenzione è rivolta tutta all’appuntamento odierno di Palazzo Chigi.
All’ordine del giorno della seduta di assemblea numero 711 del Senato di martedì 28 febbraio c’è infatti il
seguito della discussione di mozioni sui docenti di seconda fascia e sull’abilitazione degli insegnanti precari.
In discussione c’è la mozione presentata dal Sen. Aldo Di Biagio del PD per la riapertura delle Graduatorie ad Esaurimento e per impegnare il governo ad adottare misure idonee per avviare nuovi corsi abilitanti per i docenti della III fascia delle Graduatorie di Istituto.
Chi vuole seguire in diretta l’evento potrà farlo andando sul sito del Senato a questo link:

Gli interventi in aula

E’ stata poi la volta del rappresentante di governo che ha ricordato l’impegno finanziario di 400 milioni di euro già assunto dal governo per la trasformazione delle cattedre da organico di fatto in organico di diritto. Questa operazione si aggiunge a quella del piano straordinario che ha consentito di smaltire le Gae per i 3/4. In questo modo si conta di esaurirle entro il 2020. Per quello che riguarda i docenti delle graduatorie di istituto ha rinviato alle prossime discussioni.

Il Dissenso delle opposizioni

Alessia Petraglia non ha mancato di contestare come le riformulazioni degli emendamenti sono state rese disponibili soltanto all’ultimo momento. La maggioranza allargata al Gruppo Ala, come la ha definita nel corso del suo intervento, ha restituito una unica mozione che nella sostanza conferma quanto già descritto per la fase transitoria degli abilitati. Per loro va previsto un concorso agevolato, come ha avuto modo di chiarire nel suo intervento la Puglisi. Nessuno spazio alla riapertura delle Gae come chiesto da alcuni gruppi di docenti precari che avevano affidato al sen. Di Biagio la mozione da discutere poi in aula. La seduta è stata sospesa e rimandata alle 11.40.