Media del 6

Sulla media del 6 per essere ammessi agli esami di maturità (incluso il voto in condotta) prevista nel decreto legislativo si è levata una protesta diffusa in rete tra gli addetti al settore. Autorevoli rappresentanti di importanti Università avevano espresso anche un parere favorevole, indicando nell’ipocrisia di alzare il voto allo scrutinio finale per l’ammissione all’esame un ostacolo che poteva finalmente essere rimosso. Una notizia riportata dal Corriere .it, ripresa dal sito della FLC CGIL e dal portale Tuttoscuola, ci dice che ora si pensa di non farne più niente.

INDIETRO TUTTA

Approdata in Parlamento con le osservazioni della deputata Mara Carocci e le condizioni apposte dalla sen. Francesca Puglisi (media del 6 comprensiva di voto di religione o alternativa e condotta), la norma che rimodulava l’accesso all’esame di maturità è stata bocciata dal Parlamento. In particolare viene chiesto di correggere quella parte dell’art. 15 che aveva provocato le tante reazioni avverse sopra citate. Al Miur adesso toccherà il compito di riscriverla per tornare nuovamente in Aula per il parere e la votazione finale.

LA VALUTAZIONE TORNI IN CONSIGLIO DI CLASSE

Non si sa ancora se il dicastero retto da Valeria Fedeli tornerà alle vecchie regole, affidando al consiglio di classe il compito di effettuare la valutazione degli studenti. Ammetterli all’esame e/o alla promozione nonostante qualche insufficienza tornerà ad essere un compito da affidare ai loro docenti. Il Ministro riceverà i pareri espressi in Parlamento nei prossimi giorni. Il testo corretto dovrà poi tornare in aula entro la fine del mese di marzo.

INVALSI

Anche l’istituto dell’Invalsi è stato oggetto di critiche da diverse formazioni politiche. Le Commissioni hanno chiesto che sia anticipato alla prima parte dell’anno scolastico, allo scopo di non interferire con la maturità. Resterebbe l’obbligo della partecipazione al test quale requisito per l’ammissione all’esame di Stato. L’applicazione del decreto dovrà entrare in vigore dal prossimo anno scolastico.

Potrebbe interessarti:  Carnevale 2019, quando cade? Date e vacanze del calendario scolastico