Scuola, dati pensionamenti 2017: tendenze e previsioni per assunzioni e mobilità
Scuola, dati pensionamenti 2017: tendenze e previsioni per assunzioni e mobilità

I dati dei pensionamenti 2017 sono utili ai docenti della scuola che attendono le assunzioni e le operazioni della mobilità 2017/18. Il Miur ha reso note le tabelle in uno schema analitico, anche se ricordiamo si tratta di dati provvisori perché prendono in esame solo le domande presentate. Mancano i pensionamenti d’ufficio e i decessi. Quali sono le tendenze che emergono da questi dati?

Pensionamenti 2017 scuola: tendenze dai dati

Analizzando i dati dei pensionamenti 2017 dei docenti della scuola, emerge che la maggior parte dei 20.102 posti si libera al Nord. Lombardia, Veneto e Piemonte hanni rispettivamente il 18%, il 9,2% e il 9% del totale. La Campania si tira il 10%. E’ di certo un dato negativo per chi vuole sfruttare la mobilità per poter rientrare nelle regioni del sud. Altri dati che emergono a livello nazionale sui posti che si liberano sono i seguenti:

  • Scuola dell’infanzia: 2.542 posti comuni e 16 su sostegno:
  • Scuola Primaria: 5.599 posti comuni (1217 in Lombardia) e 174 su sostegno;
  • Scuola secondaria di I grado: 5.059 posti comuni e 299 su sostegno;
  • Scuola secondaria di II grado: 6.297 posti comuni e 116 su sostegno.

Classi di concorso con più posti liberi dopo i pensionamenti

Quali sono le classi di concorso in cui si liberano più posti per mobilità e assunzioni, dopo i pensionamenti 2017?
Scuola secondaria di I grado

  1. A043 (1.376 pensionamenti),
  2. A059 (1.275 pensionamenti),
  3. A030 (659 pensionamenti),
  4. A033 (610 pensionamenti).
telegram-scuolainforma-336x280

Scuola secondaria di II grado

  1. A050 (857 pensionamenti),
  2. A029 (652 pensionamenti),
  3. A346 (507 pensionamenti),
  4. A051 (355 pensionamenti),
  5. A047 (338 pensionamenti),
  6. A060 (336 pensionamenti),
  7. A030 (659 pensionamenti).

Ricordiamo infine che i posti riservati alla mobilità territoriale sono il 30% del totale e quelli riservati alle assunzioni il 60% del totale. Ringraziamo PSN per il riassunto dei dati.
Puoi seguire tutti i nostri articoli e aggiornamenti dalla nostra pagina Facebook.