Scuola, GaE in rielaborazione per PAS e TFA: cosa succede alle supplenze?
Scuola, GaE in rielaborazione per PAS e TFA: cosa succede alle supplenze?

Le GaE della scuola sono in fase di rielaborazione a causa delle sentenze del TAR Lazio che hanno disposto il depennamento dalle GaE provinciali dei docenti abilitati TFA e PAS, che erano stati oggetto dei provvedimenti del Giudice Amministrativo. Gli Uffici Scolastici stanno quindi revocando gli atti che avevano inserito questi docenti con riserva. Come conseguenza, i docenti tornano nella II fascia delle Graduatorie di istituto. Cosa succede a chi ha un contratto di supplenza in corso?
Scuola, ricostruzione carriera: gli anni da precari vanno riconosciuti, la sentenza

Depennamento GaE di PAS e TFA e supplenza in corso

Nel depennare i docenti abilitati TFA e PAS dalle GaE a seguito della decisione del Tar, alcuni US stanno anche provvedendo a revocare la supplenza disposta a seguito di tale inserimento con riserva. Fa eccezione l’USR Lombardia, che nella circolare che ha inviato ai DS informa del fatto che non revocherà la supplenza ai docenti per evitare la discontinuità didattica e non sfavorire gli studenti, considerato anche l’approssimarsi della conclusione dell’anno scolastico. I supplenti della Lombardia quindi, a differenza di altre regioni, continueranno a lavorare fino alla scadenza del loro contratto. Una decisione indubbiamente saggia, che va a favore degli studenti. Nel frattempo, si continua a sperare che la situazione per gli abilitati TFA e PAS cambi in fretta per volontà politica.
Puoi seguire tutti i nostri articoli e aggiornamenti dalla nostra pagina Facebook.