Nasce il Coordinamento Nazionale di SFP NO
Nasce il Coordinamento Nazionale di SFP NO

Il TAR Lazio, Roma, con la sentenza n. 3313/2017, ha accolto il ricorso di alcuni insegnanti tecnico-pratici (ITP) contro la previsione del bando di concorso che impediva loro di parteciparvi in quanto privi di abilitazione promosso dagli avvocati romani Aurora Donato e Bartolo Mancuso. Ve ne diamo notizia attraverso la pubblicazione della sentenza sopracitata.

Ultime notizie scuola, sabato 18 marzo 2017: concorso docenti, nuova sentenza Tar Lazio a favore di alcuni docenti ITP

La sentenza – che segue l’ordinanza cautelare n. 2154/2016, resa nello stesso giudizio e che, mutando l’orientamento della Sez. III-bis è stata poi richiamata quale precedente in tutte le ordinanza successive – ha confermato la ricostruzione dei ricorrenti per cui la clausola del bando che richiedeva l’abilitazione “appare contrastare, quanto ai docenti ITP, impossibilitati a partecipare alle procedure abilitative speciali sinora bandite, con le disposizioni normative che, all’opposto, non appaiono aver mai istituito procedure abilitative ordinarie per tale categoria di insegnanti”.
Si tratta di una vittoria importante contro una delle tante scelte irragionevoli del MIUR a danno dei docenti, che dimostra come facciano bene i docenti che, a tali scelte irragionevoli, non si rassegnano. Potete prendere visione dell’intero testo della sentenza del TAR del Lazio, scaricando il documento che trovate qui sotto in allegato al presente articolo.