Concorso ATA 24 mesi 2017, domande: scadenza e quale modello utilizzare
Concorso ATA 24 mesi 2017, domande: scadenza e quale modello utilizzare

Le domande per partecipare al concorso ATA 24 mesi 2017 devono essere presentate entro 30 giorni dalla pubblicazione del bando regionale. Questo significa che ogni regione ha la propria scadenza. Per avere le idee chiare, potete consultare il nostro articolo: Bandi 2017 ATA 24 mesi, elenco completo pubblicazioni USR (in aggiornamento) Ma che dire del modello da compilare? Quale utilizzare?

Modelli domanda concorso ATA 24 mesi 2017

Quale modello compilare per il concorso ATA 24 mesi 2017? Per saperlo, basta conoscere a cosa servono i diversi modelli.

  • Modello B1: serve per le nuove inclusioni in quando è la domanda per essere inseriti nelle graduatorie per l’anno scolastico 2017/18;
  • Modello B2: serve per aggiornare il punteggio precedente di chi è già inserito in graduatoria, in quanto è la domanda per l’aggiornamento;
  • Modello G: serve per la scelta delle sedi (da compilare su Istanze online); è la domanda per l’inserimento nella prima fascia delle graduatorie d’istituto per le supplenze temporanee (fino a un massimo di trenta scuole);
  • Modello F: serve a chi rinuncia alle supplenze, in quanto è la domanda per chi rinuncia al conferimento di supplenze in determinati profili professionali, in attesa dell’assunzione (da allegare al modello “B1” o “B2”);
  • Modello H: serve a indicare la priorità della sede per l’a.s. 2017/18; è la domanda per dichiarare il diritto alla precedenza nella scelta della sede in base all’art. 21 o all’art. 33 commi 5,6 o 7 della L. 104/92 (da allegare al modello “B1” o “B2” in caso di beneficiario dell’art. 21 E/O 33, COMMI 5, 6 E 7 LEGGE 104/92).

Concorso ATA 2017/18, 24 mesi: nota Miur con modelli di domanda

Dove inviare le domande

I modelli B1, B2 con eventualmente allegati i modelli F ed H, vanno inoltrati in una sola provincia, compilati, datati e firmati, tramite raccomandata A/R, oppure consegnati a mano, o ancora mediante PEC, all’Ambito Territoriale della provincia d’interesse. Alla domanda non va allegato nessun titolo.

Potrebbe interessarti:  Pubblicazione graduatorie di merito concorso straordinario per luglio difficile