Corso on line gratuito

Apprendere tramite dei corsi on line, tramite la connessione del proprio computer, oggi come oggi è il modo migliore per risolvere la scarsa disponibilità di tempo a disposizione. Recarsi fisicamente nei luoghi dove si tengono le lezioni rappresenta per molti un handicap insormontabile. I corsi on line gratuiti e utili poi sono merce rara e preziosa di questi tempi. Al riguardo merita indubbiamente menzione quello organizzato da Aretè Formazione Onlus sull’uso delle App e degli E – BOOK della durata di due ore, al termine delle quali verrà rilasciato un Attestato di Partecipazione,

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

Il corso è fatto in modo tale da far capire facilmente come le risorse educative aperte, quali possono essere appunto e book ed App didattiche, possono essere usate nelle classi virtuali. Questo può migliorare notevolmente l’apprendimento e il coinvolgimento degli alunni. Il corso “Introduzione all’utilizzo di App ed e book nelle classi virtuali” è completamente gratuito. All’interno ci sono video e testi che spiegano bene ogni cosa. Basta solo collegarsi al sito e registrarsi con un account. Nel dettaglio occorre posizionarsi sulla sezione E-LEARNING che si trova sul menù in alto in posizione centrale.

CHI SONO

Aretè Formazione Onlus è un Ente ufficialmente riconosciuto ed accreditato dal Miur. Il team è composto da professionisti specializzati ciascuno con competenze diversificate e consolidate da oltre dieci anni di esperienza. La mission dell’Ente è quella di sperimentare le strategie didattiche utili per la formazione dei docenti attraverso l’impiego di soluzioni metodologiche e diffusione di tools informatici funzionali atti a rendere efficaci i processi di insegnamento e di apprendimento.

DEMO DI PROVA DEL CORSO ON LINE

Chi lo desidera potrà provare il corso mediante una demo di prova dello stesso a disposizione sul sito di Aretè Formazione Onlus. Tutto quello che bisogna fare è registrarsi andando sul sito disponibile a questo indirizzo:http://areteformazione.it/

Potrebbe interessarti:  Permessi docenti di ruolo e precari