Docenti riammessi all'orale dal Tar

Sul concorso docenti arriva un’altra sentenza del Tar Lazio a rimettere ordine nel caos. Questa arriva nello stesso giorno in cui il CDS ribadisce il pieno diritto di alcuni ricorrenti esclusi dalle Gae. Una lunga sequela di errori e interpretazioni date dal ministero sulle procedure di reclutamento dei docenti sulla quale la giustizia amministrativa ha dovuto rimettere mano in seguito ai ricorsi promossi dai docenti. E quanto decretato dal Tar sulla correzione delle prove del concorso riapre i dubbi sui criteri di valutazione.

ACCOGLIMENTO

Non si può frazionare il punteggio di 40 punti da assegnare alla prova scritta e alla prova pratica in quei casi in cui la specifica classe di concorso richiedesse di sottoporsi. Questa motivazione è stata espressa dal Tar Lazio in ben due ordinanze emanate la scorsa settimana. Si tratta della numero 1376 e 1377 con le quali i giudici ritengono illegittima l’esclusione dalla prova orale dei ricorrenti. Questo perché viene a crearsi contrasto tra il D.M. 95/2016 e l’art. 400 del d.lgs. 16 aprile 1994, n. 297 (T.U. Scuola). La disciplina del punteggio a disposizione delle commissioni esaminatrici è contenuta nei commi 9 e 11dell’art.400 relativo al d.lgs. sopra citato.

AMMESSI AGLI ORALI

I candidati difesi dagli avvocati della Uil Scuola si sono dunque visti riconoscere le proprie ragioni dal Tar Lazio. La decisione assunta dai giudici annulla la loro bocciatura e consente ai docenti di essere riammessi alla procedura concorsuale. Il Miur adesso dovrà permettere a questi docenti di poter sostenere la prova orale del concorso per poter ambire all’inserimento nelle GM2016 dalle quali poter poi scorrere in ruolo dal prossimo anno scolastico.

FRAZIONAMENTO DEL PUNTEGGIO ILLEGITTIMO

telegram-scuolainforma-336x280

Lo scorso 8 marzo c’era stata una pronuncia analoga da parte del Tar Lazio. Sul frazionamento del punteggio si è venuta a creare una giurisprudenza ben delineata. Il caso ha riguardato nello specifico i docenti delle classi di concorso B17 e B34. Per tutti vale la riammissione alle prove orali.