Nasce il Coordinamento Nazionale di SFP NO
Nasce il Coordinamento Nazionale di SFP NO

Un coordinamento era nell’aria da diverse settimane. Come abbiamo detto nel sottotitolo, nelle ultime settimane si sono verificati altri inserimenti in GaE, questi docenti con il diploma magistrale così, di fatto, scavalcano i colleghi che hanno studiato per altri 5 anni dopo il diploma affrontando un percorso di laurea ad Hoc che li ha formati proprio per l’insegnamento su infanzia e primaria. Per questo motivo non è possibile più osservare passivamente come i diritti di giovani laureati vengano calpestati in modo immotivato. Molti DM aspettano però ancora la sentenza del TAR: molte sentenze che si dovevano avere il 27 marzo sono state rinviate a data da destinarsi, motivo per cui anche il TAR e a volte il consiglio di stato hanno enormi difficoltà sul definire il da farsi. Ciò indica che la situazione è molto più complessa di quel che sembra. La politica dovrebbe dare delle risposte che rispettino le esigenze, le priorità e le necessità di tutti; non solo fare un calcolo di voti guadagnati e voti perduti.

Potrebbe interessarti:  Scuola, temperature interne: condizioni di agibilità sempre più precarie

Nasce il coordinamento SFP N.O.

Nasce ufficialmente (con tanto di statuto registrato) il coordinamento di sfp nuovo ordinamento, che intende dare battaglia in tutte le sedi, politiche, giuridiche ed amministrative, affinché si creino le condizioni per raddrizzare una situazione che per troppo tempo è stata lasciata al caso e all’abbandono, si proceda ad una fase transitoria (così come avverrà per gli abilitati della scuola secondaria) che consenta di immettere in ruolo sui posti vacanti e disponibili tutti coloro che si sono abilitati con il percorso di scienze della formazione primaria N.O. e che per accedere al percorso stesso hanno superato una selezione.
L’associazione spera in una massiccia adesione dei laureati sfp nuovo ordinamento, in modo tale da poter cominciare delle azioni di tutela nell’immediato.
Troverete tutte le informazioni e i dettagli, lo statuto e il modulo di adesione sulla pag. ufficiale dell’associazione.