Scuola, indicazioni progetti 'Lan/Wlan e Ambienti digitali': la nota Miur
Scuola, indicazioni progetti 'Lan/Wlan e Ambienti digitali': la nota Miur

Il Miur ha  pubblicato la nota n. del 30 Marzo 2017. Tale nota, riguardante la scuola, ha come argomento il PON “Competenze e Ambienti per l’Apprendimento”. Esso fornisce importanti indicazioni circa la predisposizione (e la realizzazione) di reti Lan/Wlan e/o ambienti digitali. Nel documento si evince che la scadenza di tali progetti è già stata prorogata più di una volta e che sono già stati disposti ulteriori provvedimenti di proroga. I progetti previsti dal PON, sono quelli che non presentano nessun contratto (od ordine) stipulato o registrato sul sistema GPU, e quelli che, alla data menzionata poc’anzi, risultano essere non ancora terminati, ma con contratti (od ordini) di fornitura regolarmente registrati sul GPU.
E’ bene precisare che i primi saranno revocati d’ufficio, mentre i secondi godranno di un’ulteriore proroga fino al prossimo 31 Maggio. Tuttavia, sarò necessario che entro tale data, tali progetti risultino essere compiuti. Nel documento risultano esserci, inoltre, informazioni relative agli istituti scolastici ubicati nelle zone colpite dal recente sisma, ed a quelli che hanno segnalato  situazioni di inagibilità. I progetti preparati da tale scuole saranno momentaneamente sospesi e saranno riattivati solo su richiesta dell’istituto interessato, al momento del superamento dell’emergenza.

Scuola: le indicazioni della nota Miur

  1. Per tutti quei progetti che entro la data del 01/04/2017 non provvederanno a presentare un contratto (oppure ordine) di fornitura stipulato e registrato sul sistema GPU area Procedure Acquisizione Beni e Servizi, è prevista la revoca d’ufficio.
  2. Per tutti quei progetti che entro la data del 01/04/2017 risulteranno essere ancora incompiuti, ma con contratti (oppure ordini) regolarmente registrati o stipulati sul sistema GPU (nella medesima area menzionata nel punto 1) è prevista la possibilità di terminare la consegna e/o l’attuazione dei collaudi. Per questo, è stata disposta un’ulteriore proroga fino al 31/05/2017. La data di conclusione del progetto verrà modificata in maniera automatica al 31 Maggio; non sarà quindi necessario richiedere la proroga.
  3. Per le scuole ubicate nelle zone colpite dal recente sisma, oppure che abbiano segnalato situazioni di emergenza e disagio dovute al cataclisma, non valgono le disposizioni rese note al punto 1 e 2. I presentati da tali istituti, saranno momentaneamente sospesi, fino al superamento dell’emergenza, che dovrà essere comunicato dagli istituti in questione.