Ultime notizie scuola, martedì 4 aprile 2017: musei gratis e Carta del Docente anche per i presidi

La proposta arriva dall’esponente del Partito Democratico, Simonetta Rubinato attraverso un’interrogazione parlamentare presentata alla ministra dell’Istruzione, Valeria Fedeli.
‘I dirigenti scolastici lavorano quotidianamente al miglioramento e alla qualificazione del servizio scolastico – viene spiegato – con responsabilità sempre maggiori che sono state loro assegnate dalla riforma della Buona scuola. Estendere anche a loro le misure oggi previste per i docenti è un modo per sostenere, valorizzare e gratificare la professionalità’.

Ultime notizie scuola, martedì 4 aprile 2017: musei gratis e Carta del Docente anche per i presidi

Dunque, ingresso gratuito ai musei e Carta del Docente anche ai presidi. Attualmente, i dirigenti scolastici, come saprete, sono esclusi dal provvedimento riguardante il bonus da 500 euro, predisposto dal Governo per l’aggiornamento professionale e la formazione dei docenti di ruolo. 
‘Un’esclusione che suona come una discriminazione della loro professione. Per questo chiedo al ministero se non intenda estendere i benefit anche ai dirigenti quale supporto della loro funzione strategica, ha specificato l’onorevole Rubinato, in considerazione del loro ‘ruolo potenziato e delle conseguenti maggiori responsabilità.’

Potrebbe interessarti:  Concorso dirigenti scolastici: le materie da studiare per arrivare preparati

Musei gratis e Carta del Docente: lo chiede il Partito Democratico alla ministra Valeria Fedeli

Non solo carta del Docente, come dicevamo, ma anche ingresso gratis a musei, scavi di antichità, gallerie, parchi e giardini monumentali così come è stato previsto lo scorso anno per il personale docente di ruolo e non, dal Ministero dei Beni e Attività Culturali con il decreto N. 111/2016.
A questo proposito, giova ricordare la nota Miur N. 12045 del 20 marzo scorso contenente la normativa per l’attuazione del provvedimento che andrà a modificare un decreto risalente addirittura al 1997: nella nota si chiede ai dirigenti scolastici di compilare e rilasciare ai docenti il modello di attestazione della condizione di docente in servizio da esibire all’ingresso del museo. Una nuova incombenza burocratica per i dirigenti scolastici che, per di più, non possono beneficiare di questo vantaggio.