Dopo aver pubblicato le schede informative Miur relative ai nuovi decreti attuativi della legge 107, concentriamo la nostra attenzione sulla delega, probabilmente più discussa, quella relativa al nuovo sistema di reclutamento e formazione docenti per quanto riguarda la scuola superiore di primo e di secondo grado. Uno dei punti chiave del nuovo decreto è, senza dubbio, il percorso FIT, ovvero il ‘Percorso triennale di formazione iniziale, tirocinio e inserimento nella funzione di docente’.
Il FIT, come già sappiamo, prenderà il posto dei percorsi di abilitazione precedenti, ovvero il TFA e il PAS.

Riforma reclutamento docenti scuola secondaria: cos’è il FIT, il nuovo percorso di formazione triennale

Per quanto riguarda il primo anno, il docente dovrà conseguire il diploma di specializzazione per l’insegnamento secondario al termine di corsi annuali di specializzazione istituiti, in convenzione con l’Ufficio scolastico regionale, da università, istituzioni dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica o loro consorzi. Il diploma di specializzazione sarà differente per docenti curricolari e docenti di sostegno. Nel secondo e terzo anno, il futuro docente andrà a completare la propria formazione con ulteriori attività di studio, con tirocini formativi diretti e indiretti e con la graduale assunzione di autonome funzioni docenti. L’ammissione al terzo anno sarà condizionata dal superamento della valutazione che verrà fatta al termine del secondo anno. Nel corso del secondo anno, il docente potrà effettuare supplenze nell’ambito scolastico di appartenenza e nel terzo anno su posti vacanti e disponibili, sulla base di incarichi del dirigente scolastico della scuola interessata e fermo restando gli altri impegni inerenti alla formazione.

Potrebbe interessarti:  Scuola, aumento stipendi docenti ultime notizie: ecco i fondi stanziati nella manovra

Nuovo reclutamento docenti: scarica il testo integrale del decreto

Il nuovo modello di reclutamento e formazione dei docenti della scuola secondaria partirà dal 2018 per cui i primi docenti, assunti secondo il nuovo sistema, otterranno la cattedra solamente nel 2022.
Ricordiamo, infine, che i concorsi e conseguenti percorsi FIT si svolgeranno a cadenza biennale.
A beneficio di tutti coloro che intendono prendere visione di tutte le caratteristiche del nuovo percorso di formazione triennale, è possibile scaricare qui sotto il testo integrale del decreto approvato dal Consiglio dei Ministri venerdì scorso. 
testo decreto nuovo-reclutamento-FIT