Deleghe legge 107/2015: nessuna comunicazione ufficiale dei testi dei decreti
Deleghe legge 107/2015: nessuna comunicazione ufficiale dei testi dei decreti

Un comunicato sindacale della FLC CGIL precisa l’assenza della comunicazione ufficiale dei testi dei decreti della legge 107 sulla scuola approvati dal Cdm: le versioni online non sono ufficiali e dopo quattro giorni è un fatto molto grave.
Scuola, assunzioni precari dal 2018: aliquote posti riservati per ogni categoria

Nessuna comunicazione ufficiale dei testi dei decreti alla legge 107

“Dopo l’approvazione in via definitiva dei decreti attuativi della legge 107/15 e la propaganda a colpi di comunicati stampa e “schede tecniche” del MIUR, ancora nessuna comunicazione ufficiale dei testi. Si tratta di un fatto molto grave, considerando che sono passati ben quattro giorni dal Consiglio dei Ministri che le ha approvate.  Infatti, dopo l’illustrazione alle organizzazioni sindacali delle bozze solo di alcuni testi, senza consegnarle e aver diffuso “schede tecniche”, siamo ora al paradosso delle presunte versioni definitive che circolano online senza paternità.
Come organizzazione sindacale siamo abituati a commentare solo testi ufficiali e non “veline”. Riteniamo a dir poco irrituale che ancora decreti approvati da giorni non siamo conoscibili se non attraverso “talpe” interne da cui ogni tanto si consegnano a questo o a quel giornale una notizia o l’altra. Esiste un problema di serietà, etica e professionalità ma anche in ultima istanza di responsabilità politica delle istituzioni. Riteniamo quindi indispensabile che si rendano pubblici i testi da parte del MIUR e che comunque si chiarisca che i testi approvati erano incompleti e quindi ci chiediamo, a questo punto, cosa abbia deliberato il Cdm e con quale legittimità.”

Potrebbe interessarti:  Unicobas Milano: apprezzamento per la scelta della DS. dell’IC Capponi dott ssa Conte in materia di mensa scolastica