Contratto Dirigenti Scolastici: settimana decisiva per il rinnovo
Contratto Dirigenti Scolastici: settimana decisiva per il rinnovo

Informazioni importanti giungono per il mondo della scuola. I diretti interessati, in particolare, sono i dirigenti scolastici. Secondo gli ultimi aggiornamenti, l’ANAC ha finalmente approvato le linee guida esplicanti indicazioni circa l’attuazione dell’articolo 14 del decreto legislativo 33/2013. Esse riguardano gli obblighi di trasparenza, essenziali per la corretta prevenzione della corruzione.

Dirigenti scolastici: le linee guida sui dati di trasparenza

Tali linee guide dedicano un ampio spazio nei confronti dei dirigenti scolastici. In esso viene reso noto il fatto che gli istituti scolastici hanno un livello basso di rischio corruttivo e di conseguenza, è stato ritenuto opportuno che gli stessi dirigenti rispondano a degli obblighi di trasparenza. I dirigenti in questione dovranno pubblicare i dati previsti dall’articolo 14 del decreto legislativo n. 33 del 14 Marzo 2013, dalle lettere che vanno dalla “a” alla “e” (tranne la “f”). All’interno di tali linee, è stato inoltre indicato il termine delle pubblicazioni dei precitati dati da parte di coloro ai quali è applicata la norma per la prima volta, ossia il 30 Aprile 2017.

Dati trasparenza: eventuali chiarimenti

L’USR Piemonte ha reso noti ulteriori chiarimenti, che indicano i dati da pubblicare obbligatoriamente. Ripetiamo: i dati in questione riguardano le lettere dalla “a” alla “f”, indicati dal precitato articolo 14. Dalla nota USR si evince che i dirigenti scolastici dovranno rendere noti i seguenti dati entro il prossimo 30 Aprile:

  1. Provvedimenti di incarico;
  2. Opportuno CVE redatto in formato europeo
  3. Compensi di qualsiasi natura inerenti all’incarico ricoperto
  4. Importi di viaggi di servizio e missioni pagate tramite fondi pubblici
  5. Indicazioni riguardanti l’aver ricoperto altre cariche all’interno di enti e strutture pubbliche o private ed eventuali compensi a qualsiasi titolo corrisposti
  6. Ulteriori incarichi con oneri a carico della finanza pubblica, indicando gli eventuali compensi spettanti.

Tali dati dovranno essere riportati sul sito della scuola in cui si presta servizio, andando su “Amministrazione trasparente” e, di seguito, sulla sottosezione di primo livello “Personale” ed infine, sottosezione di secondo livello “Dirigenti“.