Fase Transitoria

La fase transitoria rivolta agli abilitati della seconda fascia delle graduatorie di istituto continua a tenere banco nelle discussioni sui social. Avevamo descritto quale fosse lo stipendio previsto per gli abilitati in questo articolo in cui si trova anche il testo del decreto pubblicato in allegato per tutti i riscontri utili. I portali dedicati pubblicano quotidianamente le novità salienti che riguardano i requisiti essenziali da possedere per accedere gradualmente al ruolo. Una di queste circa l’anno di prova corrispondente al terzo anno del FIT sottolinea l’esigenza del conseguimento di 15CFU/CFA complessivi da conseguire in un biennio. Ma la parte della fase transitoria rivolta esclusivamente ai docenti abilitati è contenuta nel Capo V art. 17.

DISCIPLINA TRANSITORIA PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE DOCENTE
Lo scorrimento di ciascuna graduatoria di merito regionale avviene annualmente nel limite dei posti di cui al comma 2 lettera b) e comporta l’ammissione diretta ad un percorso costituito da un unico hanno disciplinato al pari del terzo anno del percorso FIT, ai sensi degli articoli 10,11 e 13. I soggetti ammessi ha detto anno sono esonerati dal conseguimento dei CFU barra CFA di cui agli articoli 10 e 11 (ossia i 15 CFU/CFA previsti per il biennio), predispongono e svolgono il progetto di ricerca-azione ivi previsto sotto la guida del tutor scolastico e sono valutati e immessi in ruolo ai sensi dell’art.13.

NON RIPETITIBILITA’ DELL’ANNO DI PROVA
Circa la ripetibilità o meno dell’anno di prova avevamo trattato l’argomento in un precedente articolo. Il testo del decreto disciplina esclusivamente la possibilità di venire riammessi alla fase residuale del percorso di formazione previo superamento di un nuovo concorso, fatta salva la validità della specializzazione. Si tratta di un punto che va chiarito maggiormente in quanto, letto così, si presta ad una interpretazione ambigua. Trattandosi di fase transitoria, apparirebbe logico consentire di ripetere l’anno di prova senza riassoggettarsi al colloquio orale.

Potrebbe interessarti:  Calendario scuola, Bussetti sulle ore di insegnamento: ecco cosa dicono gli ultimi dati