Scuola, abilitati TFA sostegno III ciclo: come saranno assunti?
Scuola, abilitati TFA sostegno III ciclo: come saranno assunti?

I docenti abilitati con TFA sostegno 2017, in seguito a quanto previsto dalla fase transitoria delineata nella riforma scuola (delega su formazione e reclutamento dei docenti della scuola secondaria di I e II grado) verranno assunti in modo graduale nel corso dei prossimi anni, insieme a tutti gli altri abilitati. In che modo?
Tabella Miur: suddivisione posti per regione e ordine di scuola

Fase transitoria per abilitati, TFA sostegno 2017

Tutti i docenti abilitati, anche con TFA, affronteranno un concorso per soli titoli e un colloquio non selettivo. Sulla base dei risultati, verranno inseriti in una graduatoria di merito ad esaurimento (regionale) e da questa potranno pian piano accedere al percorso Fit e ottenere l’immissione in ruolo. Il concorso unico dovrebbe essere bandito, secondo quanto disposto, entro febbraio 2017. Ma che dire dei TFA sostegno che ancora non si sono conclusi? Il decreto, a quanto pare, prevede anche l’ammissione con riserva al concorso dei docenti di sostegno che conseguono il relativo titolo entro il 30 giugno 2018 con la procedura avviata. Potranno quindi partecipare alla fase transitoria anche loro, presentando istanza di partecipazione con riserva.
Scuola, assunzioni precari dal 2018: aliquote posti riservati per ogni categoria
Ricordiamo, come da comunicato FLC CGIL, che al momento non vi è ancora nessuna comunicazione ufficiale dei testi dei decreti approvati dal CdM.

Potrebbe interessarti:  Anno di prova: approfondimento sul percorso FIT