Carpi, bus scagliati contro scuola: probabile atto vandalico
Carpi, bus scagliati contro scuola: probabile atto vandalico

E’ successo a Carpi, ed ancora debbono essere spiegati i particolari di questo particolare caso di cronaca, che ha sconvolto la tranquillità del luogo la notte scorsa. Intorno alle 4 del mattino, alcuni ignoti hanno sottratto cinque autobus; due di essi sono stati lasciati nel piazzale, mentre con altri due, i ladri si sono diretti verso l’istituto scolastico Meucci. Con uno dei mezzi, i balordi hanno sfondato il cancello esterno, con l’altro hanno invece fatto cedere quello principale, riuscendo ad entrare all’interno dell’edificio. Il quinto autobus è stato lasciato lungo via Tre Ponti. Oggi le lezioni presso l’istituto Meucci non si svolgeranno, per i motivi citati poc’anzi. Sul luogo dell’episodio, sono intervenuti i militari dell’Arma, i vigili del fuoco, il primo cittadino di Carpi Alberto Bellelli e l’assessore Simone Tosi.

“Attentato” a scuola di Carpi: un atto vandalico

I vandali, protagonisti di questo vergognoso episodio, accaduto la notte scorsa, hanno sottratto alcuni autobus Saca. L’azienda in questione, gestisce per conto di Seta, il servizio urbano della città di Carpi. Due autobus sono stati fatti schiantare presso l’istituto tecnico superiore Meucci, sito in via dello Sport. I due mezzi di trasporto sono stati lanciati uno verso l’ingresso, l’altro verso la recinzione della struttura. Andando sul sito ufficiale dell’istituto, è possibile leggere il seguente messaggio: “Oggi l’istituto resterà chiuso a causa di atti vandalici” (Fonte: TRC). La scuola ha subito alcuni danni alla controsoffittatura dell’atrio ed anche alla vetrata posta all’ingresso della scuola. Le forze dell’ordine stanno indagando per chiarire quanto accaduto.

Potrebbe interessarti:  ATA controlli graduatorie: diplomi falsi col massimo dei voti e telefoni irraggiungibili

L’incursione degli ignoti individui

Tutto è iniziato con un’incursione da parte dei vandali, verso il deposito di autobus “Arianna“, sito sempre a Carpi, in via Peruzzi. Come è già stato detto, gli ignoti hanno rubato cinque mezzi, uno dei quali è stato lasciato in via Tre Ponti, ed altri due nel piazzale. Solo due sono bastati per scatenare un vero e proprio atto vandalico, probabilmente per una sorta di vendetta; o forse si è trattato di un attacco a scopo intimidatorio. Non sono ancora del tutto chiari, infatti, i  reali moventi di tutto ciò, ma al momento gli inquirenti preferiscono non escludere nessuna pista.