Il progetto di Hotel School University segna un altro passo in avanti con l’incontro con le scuole superiori di Roma e del Lazio.

Pubblichiamo un comunicato stampa gentilmente fattoci pervenire da Hotel School University, la prima scuola-albergo d’Italia nata a Roma da un’idea dell’Agenzia per il lavoro Ospitality Service.
Il progetto di Hotel School University segna un altro passo in avanti con l’incontro con le scuole superiori di Roma e del Lazio. Dopo l’avvio della didattica lo scorso aprile, Mercoledì 17 maggio, nella storica cornice dell’Hotel Castrum Boccea, sede del Campus HSU, i docenti e i coordinatori di Hotel School University ospiteranno presidi e insegnanti per presentare la Scuola di formazione professionale.
“Per la prima volta in Italia – è la nota di Hotel School University – una scuola di formazione professionale si tiene all’interno di un Hotel Ristorante nel quale è possibile studiare e fare pratica diretta e, se occorre, soggiornare con lo stile del Campus”.
Ed è proprio questo il metodo innovativo che l’Accademia HSU intende presentare alle scuole superiori: l’utilizzo delle strutture alberghiere come spazi didattici per colmare il divario tra scuola e lavoro, quindi non solo aule ma laboratori interattivi e simulazione lavorativa professionalizzante con docenti che operano nel settore da decenni.
“La HSU – spiega il coordinatore Carlo Crocicchia – si mette a disposizione delle scuole per fornire agli studenti un colloquio orientativo, magari con l’affiancamento dei genitori, che li aiuti a comprendere la propria inclinazione professionale e indirizzarli nel percorso formativo successivo a quello culturale della scuola superiore”.
Un’occasione quindi di confronto sul mondo della scuola e sulla necessità di affiancare alla formazione teorica la formazione sul campo, per dare vita a figure professionali realmente capaci di operare nel comparto turistico e in tutti i reparti alberghieri e ristorativi, di aziende nazionali ed internazionali.