studenti promossi anche con insufficienze

Per gli studenti studenti delle elementari e delle medie dal prossimo anno cambiano le regole per la promozione. Lo scrive Italia Oggi in un articolo dove viene richiamata la pubblicazione dei decreti legislativi della 107 in GU. In base al d.lgs.62/2017, recante norme sulla valutazione e certificazione delle competenze nel primo ciclo ed esami di Stato, gli studenti della scuola dell’obbligo saranno promossi anche se avranno mostrato di possedere livelli di apprendimento parziali.

Avanti anche col 5

In ossequio al principio della valutazione per competenze non sarà dunque più un problema avere delle insufficienze. Si potrà comunque avere la promozione alla classe successiva perché verrà dato maggior risalto al percorso scolastico fatto. Le nuove norme entreranno in vigore il prossimo 31 maggio 2017. I provvedimenti relativi alla valutazione sono numerati dal 59 al 66 del decreto in questione. La pubblicazione è avvenuta ieri sul supplemento ordinario n. 23 alla Gazzetta Ufficiale n. 112.

Loading...

Altri contenuti

L’articolo su Italia Oggi continua con la notizia di due soli scritti previsti per la fine delle superiori con eliminazione della prova multidisciplinare. All’esame delle elementari non ci sarà più la prova Invalsi. Questa verrà fatta in un altro periodo dell’anno scolastico. Unicamente avrà valore di requisito obbligatorio propedeutico all’ammissione agli esami. Sarà aggiunto anche un test in inglese oltre a quelli di italiano e di matematica.

Voto dell’esame del I grado

Dal prossimo anno gli studenti si cimenteranno con Italiano, Matematica, Inglese, seconda lingua, Invalsi e colloquio finale. Si supera l’esame se si ottiene una valutazione di sei decimi. Il voto finale si otterrà facendo la media dei voti in decimi ottenuti nelle singole prove e nel giudizio di idoneità; la media verrà arrotondata all’unità superiore per frazione pari o superiore a 0,5. Il massimo dei voti sarà rappresentato da dieci decimi e lode se la commissione sarà unanime nell’assumere questa decisione.