Scuola, sblocco contratto e aumento stipendi ultime notizie: Fedeli 'Facciamo presto'

La ministra dell’istruzione, Valeria Fedeli, è intervenuta all’inaugurazione del sesto Congresso nazionale della Cisl Scuola, in corso di svolgimento a Castellaneta Marina, in provincia di Taranto. Nel corso di una diretta video, il numero uno del Miur ha sottolineato l’importanza di dialogare con i sindacati come elemento necessario per far sì che venga affrontata la questione del rinnovo contrattuale, attraverso la prima stesura dell’atto di indirizzo.

Scuola, rinnovo contratto e aumento stipendi, notizie oggi martedì 30 maggio: Fedeli ‘Facciamo presto’

‘Appena sarà pronto l’atto di indirizzo dell’Aran – ha confermato la ministra Fedeli – sono per aprire immediatamente il tavolo di confronto per il rinnovo del contratto. Non solo perchè sono passati tanti anni e non si può aspettare oltre, ma perché il rinnovo del contratto deve assolutamente accompagnarsi al lavoro che stiamo facendo sui contenuti e sulla qualità per il rilancio della funzione di chi opera dentro la scuola, non solo dei docenti, dei dirigenti e del personale Ata. Il riconoscimento sociale, culturale ed economico di chi sta nel mondo della scuola – ha concluso il numero uno del Miur – è necessario al Paese. Chi non riconosce questo non sa che è da qui che riparte anche la possibilità di crescita effettiva e vera del Paese’.

Nessun accenno, però, ad una tempistica più precisa riguardo all’avvio della trattativa e alle risorse che verranno messe a disposizione dal Governo: nei giorni scorsi la ministra aveva promesso che l’esecutivo avrebbe fatto un ulteriore sforzo, oltre quegli 85 euro lordi mensili indicati dall’accordo siglato dal ministro della Pubblica Amministrazione, Marianna Madia e i sindacati.