Aggiornamento graduatorie 2017/2020 scuola: modelli di domanda, quale usare?
Aggiornamento graduatorie 2017/2020 scuola: modelli di domanda, quale usare?

I modelli di domanda da presentare per l’aggiornamento delle graduatorie 2017/2020 sono A1-A2-A2bis e modello B. La domanda va presentata in formato cartaceo entro il 24 giugno (per cui c’è ancora tempo), eccezione fatta per il modello B che si presenta online a partire dal primo di luglio. Vediamo quali modelli presentare in situazioni particolari.

Modelli per aggiornamento graduatorie 2017/2020 scuola: quale usare?

Di seguito riportiamo alcune situazioni che possono verificarsi nei casi di aggiornamento delle graduatorie 2017/2020, indicando di seguito quale modello utilizzare. Nel complesso bisogna capire che i docenti che chiedono l’inserimento/aggiornamento nella graduatoria di II fascia, presentano il modello A1 e il modello B, mentre i docenti che chiedono l’inserimento o l’aggiornamento nella graduatoria di III fascia, presentano il modello A2 o A2 bis e il modello B. Il modello A (1,2,o 2bis) va presentato, per un’unica provincia, inviandolo ad un’unica istituzione scolastica (la scuola capofila), che gestirà la/le domanda/e. Tutti i modelli di domanda vanno spediti, con unico plico, tramite raccomandata a/r, PEC o consegnati a mano alla scuola capofila.

Aggiornamento o inserimento in III fascia

  • docente in possesso del titolo di studio, che deve inserirsi per la prima volta nella graduatoria di istituto di III fascia: modello A/2.

  • docente in possesso del titolo di studio, che deve aggiornare la graduatoria di istituto di III fascia (è inserito nel triennio precedente): modello A/2

  • docente in possesso del titolo di studio, che deve aggiornare la graduatoria di istituto di III fascia e inserirsi in nuove graduatorie per nuovi insegnamenti: modello A/2bis.

Potrebbe interessarti:  Stipendio docenti 2019: Di Maio conferma gli aumenti

Altri casi:

  • docente inserito in GaE con riserva nella provincia X e nelle graduatorie di Istituto di I fascia della stessa provincia X, che intende inserirsi in II fascia o III fascia: modello A/1 per la II o il modello A/2 o A/2 bis per la III fascia (non è possibile sostituire le scuole, capofila inclusa, indicate nel precedente triennio per la I fascia, salvo eccezioni indicate dal DM 374/2017, articolo 5, comma 5). La domanda va presentata alla scuola capofila della graduatoria della I fascia del precedente triennio;

Aggiornamento o inserimento in II fascia

  • docente specializzato o abilitato che deve inserirsi o aggiornare le graduatorie di II fascia o elenchi del sostegno di II fascia: modello A/1

Scelta delle scuole, aggiornamento graduatorie 2017/2020

Per qualsiasi inserimento o aggiornamento in II o III fascia delle graduatorie di Istituto 2017/2020, il modello da utilizzare per la scelta delle scuole è il modello B (da inviare online tra l’1 e il 20 luglio 2017). Si invia sempre un solo modello, anche per più domande, alla scuola capofila tramite il portale Istanze OnLine nella sezione dedicata. La prima scuola indicata nel modello B, infatti, deve essere la stessa a cui è stato indirizzato il modello A1, A2 o A2bis.