Rinnovo del contratto, Fedeli incontra i sindacati: comunicato stampa
Rinnovo del contratto, Fedeli incontra i sindacati: comunicato stampa

La ministra Fedeli da il via al prossimo rinnovo del contratto – Pubblichiamo il comunicato stampa relativo all’incontro che si è svolto ieri, mercoledì 14 giugno 2017, tra la ministra Valeria Fedeli e i sindacati per discutere sul prossimo rinnovo contrattuale dei quattro comparti della Pubblica Amministrazione interessati. All’incontro erano presenti i rappresentanti di tutti i settori del comparto Istruzione e Ricerca; l’incontro di ieri segue l’accordo sottoscritto all’Aran (Agenzia Rappresentanza Negoziale Pubbliche Amministrazioni) nel luglio del 2016.

Fedeli incontra sindacati su rinnovo del contratto “Avviato lavoro importante, dobbiamo dare riconoscimento professionale ed economico a chi opera nei nostri settori”

La Ministra dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca Valeria Fedeli ha incontrato oggi al Miur le Organizzazioni Sindacali in vista del rinnovo del contratto (di comparto e dell’area dirigenziale) del settore ‘Istruzione e Ricerca’, che comprende i dipendenti di Scuola, Università, Alta formazione artistica musicale e coreutica, Enti pubblici di ricerca.
Dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, lo scorso 7 giugno, delle modifiche al Testo Unico per il pubblico impiego, è stato possibile avviare con le Organizzazioni Sindacali il lavoro preliminare che porterà alla predisposizione, da parte del Miur, delle linee di indirizzo per il rinnovo contrattuale per il periodo 2016-2018. Un lavoro che si inserirà nella cornice dell’accordo per il rinnovo dei contratti pubblici sottoscritto il 30 novembre scorso fra Governo e sindacati.
All’incontro di oggi hanno preso parte i rappresentanti di tutti i settori del comparto Istruzione e Ricerca, che fa parte dei quattro comparti di contrattazione in cui sono aggregati i dipendenti pubblici dopo l’accordo sottoscritto all’Aran (Agenzia Rappresentanza Negoziale Pubbliche Amministrazioni) nel luglio del 2016.
In particolare il comparto e l’area dirigenziale dell’Istruzione e della Ricerca comprendono i dipendenti:

  • della Scuola: dirigenti, docenti, educatori, amministrativi, tecnici ed ausiliari;
  • dell’AFAM: direttori, docenti, coordinatori, assistenti, coadiutori;
  • dell’Università: dirigenti, elevate professionalità e personale amministrativo;
  • degli Enti pubblici di ricerca: dirigenti, personale amministrativo e di ricerca di 21 enti.
Potrebbe interessarti:  Comitato idonei infanzia, primaria e secondaria concorso 2016: "Ruolo per gli idonei"

“Oggi abbiamo avviato un lavoro importante per la composizione e la condivisione delle linee di indirizzo – sottolinea la Ministra Fedeli -. Partiranno subito tavoli di approfondimento sui singoli settori (scuola, università, ricerca, Afam),  che si concluderanno i primi di luglio”.
“I tempi – prosegue – saranno serrati: sono passati troppi anni dall’ultima stagione contrattuale, non è possibile attendere ancora. Il riconoscimento professionale ed economico di chi sta nella Scuola, nell’Università, nell’Afam, nella Ricerca è centrale. Dobbiamo ribadirlo con forza. Perché è da qui che riparte la possibilità di crescita effettiva e vera del Paese”, conclude la Ministra.
Link Comunicato Stampa Miur