Precariato scuola: 'Riapertura GaE solo per pochi intimi, Miur chiude la porta ai docenti abilitati'

Con migliaia di cattedre vacanti, il Ministero dell’Istruzione continua a tenere blindate le Graduatorie ad Esaurimento, aprendole, fino all’8 luglio, solo per lo scioglimento delle riserve e per casi particolari.

Il sindacato Anief ha attaccato nuovamente il Miur per la sua ostinazione nel voler chiudere l’accesso alle GaE ai docenti abilitati: con 100mila posti vacanti e un piano di assunzione per la prossima estate di appena 16mila cattedre, la soluzione più logica sarebbe stata l’inserimento nelle GaE di tutti gli abilitati.

Scuola, Anief: ‘Riapertura GaE solo per pochi intimi: Miur si ostina a lasciar fuori gli abilitati’

Il presidente dell’Anief, Marcello Pacifico ha sottolineato come ci siano ‘tantissimi posti vacanti senza più candidati pronti a subentrare perché nelle stesse Graduatorie a Esaurimento, come in quelle di Merito a seguito dei concorsi a cattedra, non c’è più nessuno. E nei prossimi anni il numero è destinato ad aumentare. Basti pensare a discipline come Matematica alle scuole medie oppure al solito sostegno. O ancora alle tante nuove classi di concorso, come l’insegnamento di italiano agli alunni stranieri, che costituiscono quasi il 10 per cento degli iscritti che, in questo modo, lasciando fuori gli abilitati, continueranno a essere a esclusivo appannaggio del precariato. È evidente – ha proseguito Pacifico – che mantenere un atteggiamento di chiusura significa destinare quei posti al precariato almeno per altri cinque anni. Quindi con questa scelta non si stanno facendo gli interessi nemmeno degli alunni. Per molti di loro la tanto nominata continuità didattica rimarrà solo una chimera. Ricordiamo che sono diverse le categorie di docenti precari ingiustamente esclusi: noi, anche stavolta siamo disposti a seguire e tutelare legalmente tutti coloro che si trovassero in questa condizione di palese ingiustizia’ ha concluso il presidente nazionale Anief.
Potrebbe interessarti:  Scuola, precariato e riapertura Gae ultime notizie: presentati emendamenti in Commissione Senato