Scuola, torna il 6 in condotta alla medie contro il bullismo: Lega-M5S contro la #BuonaScuola

Una notizia inquietante quella apparsa sull’edizione odierna del quotidiano ‘Il Mattino’ e che proietta nuove ombre sui gravi problemi che il personale docente è costretto ad affrontare. Ci troviamo all’Istituto Tecnico Professionale per Geometri Cesaro-Vesuvus di Via Volta, a Torre Annunziata.

Scrutini chiusi venerdì scorso ma un’immagine ‘rubata’ ha anticipato la pubblicazione ufficiale dei quadri in bacheca, prevista, come da circolare, per martedì scorso: chi abbia scattato quella foto non si sa, ma quell’immagine, ben presto, fa il giro sui gruppi WhatsApp.

Scuola, minacce al professore: ‘Il tuo voto è troppo basso, cambialo’

Uno studente di quattordici anni, proprio grazie a quella foto non permessa, viene a sapere di essere stato bocciato e scatta la ritorsione nei confronti di un professore: ‘Il tuo voto è troppo basso, cambialo’ si rivolge così lo studente al suo prof che decide di non denunciare la minaccia ma di chiedere alla preside un nuovo consiglio di classe.
Il nuovo consiglio viene convocato e il ‘voto troppo basso’, alla fine, risulta essere diverso dalla prima sessione di scrutini, fotografata e diffusa sui social. Un docente conferma: ‘Si è deciso di modificarlo per tutelare il collega minacciato dall’alunno’, il quale, comunque, è stato bocciato lo stesso.
Di fronte a questa situazione, il clima che si è creato all’interno della scuola è attualmente molto teso. La preside, Rita Iervolino, difende il proprio operato, affermando di aver assunto ‘comportamenti nel rispetto delle norme, a tutela dei miei alunni’ e dichiara di sentirsi ‘vittima di una crociata’ da parte dei genitori degli studenti. La scuola, per altro già finita nel mirino del Provveditorato negli ultimi due anni per altri episodi legati alla droga, sarà probabilmente oggetto di visita da parte degli ispettori: anche perchè i genitori intendono costituire un comitato e presentare denuncia ai carabinieri. ‘Il caos pagelle – ha dichiarato Mario Sollazzo, vicepresidente del consiglio di istituto – è solamente l’ultima goccia. Tutti i voti sono stati comunicati con grave ritardo’.
Potrebbe interessarti:  Scuola, precariato docenti e ATA ultime notizie: novità con l'emendamento alla LdB 2019