Scuola, graduatorie istituto: come verificare presa in carico domanda, date pubblicazione graduatorie provvisorie e definitive

I termini per la presentazione delle domande per l’aggiornamento della seconda e terza fascia delle graduatorie di istituto sono scaduti ieri e molti docenti si stanno domandando come avere la prova dell’accettazione della propria istanza. Sono stati giorni frenetici, anche a causa degli Esami di Stato, e sono state segnalate tensioni in diverse segreterie per l’enorme mole di lavoro da sbrigare in relazione alle tempistiche veramente molto strette. E’ chiaro, però, che gli aspiranti docenti pretendono una prova dell’avvenuta e regolare consegna della domanda: se la domanda è stata consegnata direttamente, occorre avere in mano un numero di protocollo, se invece è stata inviata via Posta Elettronica Certificata, farà fede la data di inoltro.

Scuola, aggiornamento graduatorie di istituto: come verificare presa in carico della domanda

Per verificare se la domanda è stata già presa in carico, l’aspirante docente dovrà collegarsi al portale Istanze On Line utilizzando la propria username e password: se la domanda è stata caricata, l’utente potrà vedere i propri dati anagrafici, la scuola capofila, il modello B e alla voce ‘graduatorie’ si potrà verificare la conferma del caricamento della domanda e della non esclusione.
Giova ricordare che l’esclusione dalle graduatorie di istituto avviene solamente in casi molto gravi come ad esempio la dichiarazione del falso o di un titolo non valido per l’accesso in graduatoria. Ecco perché è opportuno sottolineare che, nel caso in cui la domanda non risulti ancora caricata, questo non significa che non sia stata accettata: le segreterie scolastiche hanno tempo (davvero poco come si è detto) fino al 30 giugno per caricare le domande e acquisire tutti i dati utili per la valutazione/calcolo del punteggio. Tra l’altro, da più parti, viene invocata una proroga del suddetto termine in quanto si preannuncia davvero come ‘missioni impossibili’ quelle chiamate a svolgere le segreterie scolastiche di tutta Italia. La pubblicazione delle graduatorie provvisorie è prevista dal 26 luglio: per i reclami si avranno a disposizione 10 giorni, come indicato dal dm n. 374 del 1° giugno 2017. Le graduatorie definitive saranno pubblicate dal 6 agosto.