Scuola, stipendi precari ultime notizie: comunicato ufficiale NOIPA su pagamenti supplenze brevi e saltuarie

Vi abbiamo parlato, nei mesi scorsi, degli enormi disagi incontrati dai docenti precari in quanto all’irregolarità nel pagamento degli emolumenti loro spettanti: valanghe di polemiche e di feroci critiche hanno accompagnato i ritardi nei pagamenti da parte del portale NoiPa con l’ex ministro Giannini che intervenne lo scorso anno con il DPCM N. 241 del 31 agosto, attraverso il quale, venivano date nuove indicazioni sul pagamento delle supplenze brevi e saltuarie. Per l’esattezza, il decreto prevedeva l’obbligo dell’erogazione degli emolumenti entro il termine massimo di 30 giorni dalla fine del mese in cui il docente aveva prestato servizio.

Scuola, pagamento stipendi supplenti ultime notizie 3 luglio: comunicato ufficiale NoiPa

Se da una parte si è registrato un certo miglioramento nel sistema, dall’altra ancora moltissimi docenti, come riporta Orizzonte Scuola, stanno protestando vivacemente per non aver ancora ricevuto lo stipendio del mese di giugno. A tal proposito, il portale NoiPa ha pubblicato la seguente nota, attraverso la quale si cerca di fornire una risposta ai docenti.
“L’emissione speciale per i supplenti brevi e saltuari è stata effettuata il 16 Giugno con esigibilità prevista entro fine mese. E’ possibile verificare lo stato di pagamento del contratto presso la segreteria scolastica dell’Istituto in cui si è prestato servizio attraverso il sistema “Monitoraggio Scuola” messo a disposizione da NoiPA.”
Potrebbe interessarti:  Cedolino NoiPA stipendio novembre 2018 e pagamenti